Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Studenti al top, premiati 168 centisti al Goldoni. TUTTI I NOMI

Sabato 15 Ottobre 2022 — 08:51

Nella foto tratta dal profilo Facebook ufficiale del sindaco Salvetti tutti i premiati per il "100" raggiunto all'esame di maturit

Il sindaco Luca Salvetti e la vicesindaca con delega all’istruzione Libera Camici hanno consegnato ai centisti una pergamena “quale riconoscimento per l’ottimo risultato ottenuto e come ulteriore stimolo per credere nella creazione e nella realizzazione dei propri obiettivi”

Il Comune di Livorno ha voluto incontrare e premiare i “centisti”, gli studenti degli istituti superiori che si sono distinti negli studi, diplomandosi con il massimo dei voti, cioè 100 su 100 (clicca sulla clip bianca su sfondo azzurro sopra al titolo per consultare la lista completa dei nomi e dell’istituto di appartenenza degli studenti premiati).
La cerimonia si è svolta anche quest’anno al Teatro Goldoni, in grado di accogliere i numerosi studenti “premiati” e le loro famiglie. In occasione degli ultimi esami di maturità gli studenti che a Livorno hanno raggiunto l’eccellenza sono stati infatti ben 168, di cui 38 con lode.
Il sindaco Luca Salvetti e la vicesindaca con delega all’istruzione Libera Camici hanno consegnato ai centisti una pergamena “quale riconoscimento per l’ottimo risultato ottenuto e come ulteriore stimolo per credere nella creazione e nella realizzazione dei propri obiettivi”.
L’iniziativa rappresenta anche, per l’Amministrazione comunale, un’occasione per l’avvio di un confronto con gli studenti, su aspettative di lavoro e di vita e progetti per lo sviluppo della città.
“Per la quarta volta in tre anni siamo andati a vivere una delle giornate più belle che il mondo della scuola livornese può proporre – scrive il sindaco sulla sua pagina Facebook –  Al Teatro Goldoni di Livorno abbiamo premiato i centisti delle scuole livornesi. Ragazze e ragazzi che hanno raggiunto il massimo all’esame di maturità e che sono stati premiati attraverso il racconto della loro storia scolastica, dei loro sogni e delle loro prospettive future. Alla presenza di dirigenti e famiglie i nostri giovani talenti rappresentano uno spaccato bellissimo della nostra città”.

Condividi:

Riproduzione riservata ©