Cerca nel quotidiano:


Studenti del Cecioni volano a Catania per il premio Asimov

Marcello Lariccia, Giacomo Rinaldi e Zoe Notartomaso, selezionati tra 14 studenti in tutta la Regione, sono andati in Sicilia per godersi il meritato “Colloquium” del professore Lamberto Maffei

mercoledì 30 Ottobre 2019 15:13

di Filippo Ciapini

Mediagallery

Si riempie ancora la bacheca del liceo Cecioni che vince la tappa toscana del Premio Asimov. Marcello Lariccia e Giacomo Rinaldi della classe 4BLS, e Zoe Notartomaso, diplomata al liceo Scientifico lo scorso luglio, selezionati tra quattordici studenti in tutta la Regione, sono volati a Catania per godersi il meritato “Colloquium” del professore Lamberto Maffei, autore del libro più votato dai giovani studenti. In terra siciliana da segnalare le suggestive visite ai laboratori di Astrofisica dell’Università di Catania, dove gli studenti e i loro docenti, con una certa emozione, hanno osservato il sole con il telescopio, ed ai Laboratori Nazionali del Sud dell’Istituto Nazionale Fisica Nucleare. Infine il giro turistico della città con una sosta al bellissimo teatro romano. Molto interessante la conferenza del professore Maffei, neuroscienziato e professore emerito della Scuola Normale di Pisa, che ha terminato il suo discorso con una frase tanto semplice quanto significativa: “La cultura è una sola, non separata tra scientifica e umanistica, ed è un farmaco senza effetti collaterali”. Dalla redazione di QuiLivorno.it i complimenti ai ragazzi vincitori ed al liceo Cecioni.

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Sandra Leone

    Una piccola precisazione: i 3 bravissimi ragazzi livornesi del Liceo Cecioni fanno parte del gruppo dei 14 vincitori toscani che hanno partecipato alla cerimonia finale a Catania, ospiti dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare. All’evento di Catania, oltre ai 14 studenti toscani, hanno partecipato anche gli studenti vincitori provenienti da altre 10 regioni italiane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.