Cerca nel quotidiano:


Tolti i ponteggi dalla facciata di via Maggi del liceo Niccolini-Palli

Il progetto prevedeva opere di risanamento della facciata, con restauro delle persiane e del portone di ingresso, la sistemazione del manto del tetto della falda nord, con completa ricostruzione della parte di copertura sul vano scale

Lunedì 3 Gennaio 2022 — 12:32

Mediagallery

Sono in via di conclusione i lavori di manutenzione straordinaria al plesso di via Maggi del liceo Niccolini-Palli. Il progetto prevedeva opere di risanamento della facciata, con restauro delle persiane e del portone di ingresso, la sistemazione del manto del tetto della falda nord, con completa ricostruzione della parte di copertura sul vano scale.

Negli ultimi giorni la facciata è stata finalmente liberata dai ponteggi, installati a suo tempo per motivi di sicurezza, proprio per evitare possibili danni dovuti alla caduta dell’intonaco.

“Eliminare le impalcature che da circa 10 anni occultavano la vista dell’edificio di via Maggi – sottolinea la presidente della Provincia Marida Bessi – è stato uno degli obiettivi che ci siamo posti quando abbiamo fatto una valutazione sullo stato dei nostri edifici scolastici. Un impegno che abbiamo preso con l’istituto, con gli studenti ma anche con la città. Per questo abbiamo immediatamente inserito il progetto nella programmazione triennale dei lavori pubblici, cercando di reperire le risorse necessarie per effettuare i lavori alla facciata e al tetto del fabbricato”

Il costo delle opere, pari a circa 346.000 euro, è stato coperto per 2/3 dai finanziamenti regionali previsti dalla L.R. 70 e il rimanente con fondi del bilancio provinciale.

“Considerando gli sguardi dei cittadini che in questi giorni si soffermano ad osservare il palazzo libero da impalcature – aggiunge il vice presidente Pietro Caruso – abbiamo la certezza di avere fatto qualcosa di positivo per tutta la comunità, restituendo la piena visione di un edificio di gran pregio”.

Al momento, restano da ultimare i lavori di recupero degli infissi e alcune opere interne.

L’Istituto Niccolini-Palli in questi ultimi anni è stato oggetto di alcuni importanti interventi per un investimento complessivo di oltre un milione di euro. Uno dei più importanti ha riguardato le opere di impermeabilizzazione e messa in sicurezza di una parte delle coperture, delle terrazze piane e dei torrini del tetto della sede di via E. Rossi, per 330.000 euro, cui è seguito il progetto di rifacimento della copertura del plesso di via Goldoni, poi andato al liceo Enriques, per una spesa di 240.000 euro.

Contestualmente, a seguito dei risultati delle indagini diagnostiche, sono stati realizzati i primi interventi di adeguamento strutturale finanziati con gli appositi fondi MIUR, per oltre 600.000 euro, che oltre al Niccolini-Palli hanno interessato anche l’Iti Galilei.

Infine, nel plesso di via Rossi si sono svolti anche lavori di adeguamento degli impianti elettrici e di illuminazione, nonché l’impianto per la trasmissione dati e accesso alla rete internet nelle aule, per un costo di 302.000 mila euro.

Riproduzione riservata ©