Cerca nel quotidiano:

Condividi:

“Un Can-Otto-Salva-Gente” gli studenti del Vespucci-Colombo insieme ai cani da salvataggio

Domenica 5 Giugno 2022 — 23:56

Il complesso progetto, incentrato su attività teorico-pratiche per la sicurezza, per il soccorso in mare e per la tutela dell’ambiente e degli animali, è stato patrocinato dal Comune di Livorno e permesso dal suo Ufficio demaniale

I ragazzi dell’IIS “Vespucci-Colombo” e i cani da salvataggio della SICS (Scuola Italiana Cani Salvataggio) insieme nella giornata conclusiva del progetto “Un Can-Otto-Salva-Gente”.  Finalmente, dopo il lungo periodo di pandemia per Covid, gli alunni dell’Istituto “Vespucci-Colombo” hanno potuto riprendere nella loro interezza e portare a termine le attività previste dal progetto PCTO/Inclusione “Meravigliosamente diversi: un can-otto salva-gente”.
Sabato 4 giugno sulla Spiaggia dei Tre Ponti, i ragazzi hanno partecipato alla manifestazione finale esibendosi insieme alle U.C. (unità cinofile) della SICS-Toscana in una dimostrazione che mette in atto tutto ciò che hanno imparato in tema di sicurezza e soccorso in mare, avvalendosi dell’ausilio dell’amico a quattro zampe.
Per l’occasione sono stati gentilmente messi a disposizione degli allievi un mezzo nautico della Guarda Costiera e un pattino da parte signor Giancarlo Perrotta (Fisa), che ha contribuito alle attività nella fase di addestramento. Il progetto, portato avanti anche quest’anno dell’indirizzo dei Servizi per la Sanità e l’Assistenza Sociale (SSAS), ha consentito di organizzare le attività di PCTO con la SICS, un’associazione che si occupa in maniera professionale di soccorso e volontariato, promuovendo nei ragazzi la cultura della solidarietà e il desiderio ed il piacere di portare benessere a chi ne ha bisogno, promuovendo l’inclusione fra di loro,  offrendo in particolare a quelli più fragili  strumenti per sviluppare capacità e competenze spendibili anche nel mondo del lavoro.

Il complesso progetto, incentrato su attività teorico-pratiche per la sicurezza, per il soccorso in mare e per la tutela dell’ambiente e degli animali, è stato patrocinato dal Comune di Livorno e permesso dal suo Ufficio demaniale. Durante il percorso formativo si è rivelata preziosa la collaborazione del corpo dei vigili del fuoco di Livorno, invitato all’evento finale insieme alla capitaneria di porto. Si ringraziano tutte le componenti che hanno contribuito alla realizzazione del progetto. Un grazie particolare al presidente della SICS, Salvo Gennaro ed all’istruttore capo Loris Roffo.

Condividi:

Riproduzione riservata ©