Cerca nel quotidiano:


Un caso di positività in una scuola media

Un caso alla scuola secondaria inferiore Maria Ausiliatrice (foto). Il bollettino: non necessaria quarantena per alunni e docenti della classe in considerazione della assenza da giorni dell'alunno risultato positivo

Mercoledì 30 Settembre 2020 — 19:12

Mediagallery

La scuola fa sapere di avere attivato tutte le procedure del caso e di aver provveduto alla sanificazione dell'aula

Dal bollettino del 30 settembre relativo ai casi di positività al Covid accertati nelle scuole del territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest emerge un nuovo caso nell’ambito ex Asl di Lvorno. Come si legge nel comunicato USL del 30 settembre “alla scuola secondaria inferiore Maria Ausiliatrice è stato riscontrato il 30 settembre un caso di positività in un alunno. L’Istituto di Igiene e Prevenzione ha immediatamente attivato le indagini per la verifica di eventuali contatti così come previsto dalle specifiche ordinanze per i casi che si verifichino nelle scuole. Da questa indagine è emerso come non fosse necessario disporre la quarantena per alunni e docenti della classe, in considerazione della assenza da giorni dell’alunno risultato positivo. È invece stato necessario farlo per un solo alunno in quanto aveva avuto contatti extra scolastici”. Come stiamo facendo in questi giorni dal momento in cui riceviamo il bollettino proviamo a contattare la scuola. E in questo caso la scuola fa sapere di avere attivato tutte le procedure e di aver provveduto alla sanificazione dell’aula.

Riproduzione riservata ©