Cerca nel quotidiano:


“Un mare di libri – I mercoledì della biblioteca” al Vespucci Colombo. Il programma

E’ nato così “Un mare di libri – i mercoledì della biblioteca”, una fitta serie di incontri con cadenza settimanale, della durata di 60 minuti, che partiranno il prossimo 20 gennaio attraverso il canale Youtube dell’Istituto

Domenica 17 Gennaio 2021 — 10:22

Mediagallery

A che cosa serve il sapere la cultura? Partendo da queste domande che gli alunni, quotidianamente pongono ai docenti, un team di insegnanti dell’IIS Vespucci-Colombo, capitanati dalla professoressa Francesca Luseroni e dal professor Lorenzo Carletti, hanno deciso di andare in cerca delle risposte a tali quesiti, dialogando con esperti di vari settori (clicca sul link in fondo all’articolo per consultare il programma completo degli eventi).

E’ nato così “Un mare di libri – i mercoledì della biblioteca”, una fitta serie di incontri con cadenza settimanale, della durata di 60 minuti, che partiranno il prossimo 20 gennaio attraverso il canale Youtube dell’Istituto; a curare il materiale promozionale, quali banner e locandine per la stampa e i social istituzionali gli studenti del Liceo Artistico coadiuvati dai professori Gabriele Rossetti e Diego Bisso.

Un docente modererà ogni incontro, in cui figure prestigiose del mondo accademico e istituzionale nonché volti noti locali  dialogheranno sull’importanza della memoria, della geostoria, della matematica e dell’arte, ma anche del cinema e del fumetto.

Il tutto è stato presentato nel corso di una conferenza stampa, svoltasi nei locali dell’istituto, a cui hanno partecipato la professoressa Luseroni, ideatrice e promotrice dell’iniziativa, che ne ha illustrato la genesi,  le finalità e il programma di “Un mare di libri” nonché le attività della biblioteca – che diventerà, nei prossimi mesi,  luogo di attività di PTCO per i suoi studenti –  e la professoressa Elena Lorenzini, responsabile della comunicazione e dei rapporti con gli organi di informazione, che ha sottolineato la rilevanza del progetto  non solo per i docenti di ogni ordine e grado, ma per chiunque ami la cultura, ricordando che quella del  Vespucci-Colombo è una biblioteca pubblica, che vanta oltre 30mila volumi , molti di alto valore storico-culturale, e che, grazie alla piattaforma MLOL di cui fa parte, può concedere il digital lending a tutta la comunità scolastica e presto diventerà anche emeroteca, grazie ad una serie di abbonamenti a riviste culturali di ampio spettro.

Riproduzione riservata ©