Cerca nel quotidiano:


Vespucci-Colombo: attivato lo sportello di consulenza psicologica

La dottoressa è disponibile ad incontrare in presenza chiunque la contatti alla sua mail,  ([email protected])  nei locali dell’istituto di appartenenza, sia esso via Chiarini, Piazza Vigo o via San Gaetano, oppure anche da remoto

Giovedì 14 Gennaio 2021 — 16:56

Mediagallery

E’ appena partita, presso l’Istituto Vespucci-Colombo, l’attività di consulenza psicologica, come previsto dai protocolli siglati dall’Ordine Nazionale degli Psicologi Cnop con il Ministero dell’Istruzione – come si legge, infatti, nel documento programmatico della task force per l’emergenza educativa , di cui fanno parte pediatri, medici e psicologi, “La scuola oggi, come in ogni emergenza che il nostro Paese ha vissuto, dimostra tutta la sua forza e la sua capacità di tenere unita la comunità. In questo momento particolare, che riguarda tutti, su tutto il territorio nazionale, dirigenti scolastici e docenti sono ancora una volta in prima linea per sostenere i loro alunni e le famiglie. La didattica a distanza ha permesso, e sta permettendo, di continuare a garantire il diritto allo studio e di restare ‘vicini’, in relazione continua, pur sapendo che nulla può sostituire la presenza in classe e il contatto umano, diretto tra insegnanti e discenti.

È necessario, però, fare un passo ulteriore per sostenere e mantenere vivo il rapporto scuola-studenti e scuola-famiglia attraverso l’avvio di percorsi che vadano oltre la didattica e possano essere di supporto in questa situazione di forte stress che interessa tutte le componenti della comunità scolastica”. Per questo il Vespucci-Colombo non ha perso tempo ed ha affidato alla dottoressa Arianna Tozzi, questo delicato e prezioso servizio.
Psicologa e psicoterapeuta, la dottoressa Tozzi, è  dottore di ricerca in psicologia e scienze cognitive, con lunga esperienza nel campo della formazione professionale eed ha già svolto progetti aventi per finalità di supportare psicologicamente studenti in alcune scuole della città.
In questo momento così difficile a seguito della pandemia, con le problematiche economiche, didattiche e sociali che toccano chiunque, questo servizio risulta estremamente importante ed infatti è esteso anche alle famiglie e  a tutto il personale scolastico, che ha definito con la dottoressa e la Dirigente Scolastica, le modalità organizzative di incontri per sé e per i propri alunni.

Il corpo docenti ha accolto con grande entusiasmo lo sportello e già alcuni alunni hanno iniziato a contattare la dottoressa per poter parlare dei loro problemi e ci si aspetta che anche le famiglie e gli studenti approfittino di avere uno specialista a disposizione che possa aiutarli a superare ansie, a gestire meglio conflitti interni sia alle classi che in famiglia, a imparare a confidarsi e condividere le proprie difficoltà

La dottoressa è disponibile ad incontrare in presenza chiunque la contatti alla sua mail,  ([email protected])  nei locali dell’istituto di appartenenza, sia esso via Chiarini, Piazza Vigo o via San Gaetano, oppure anche da remoto.

Riproduzione riservata ©