Cerca nel quotidiano:


Vespucci-Colombo, via al corso di rumeno

Il corso, finanziato interamente dal Ministero dell’Educazione rumeno, è aperto a tutti gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado della città

domenica 03 Novembre 2019 23:22

Mediagallery

Ai nastri di partenza, presso l’istituto Vespucci-Colombo di via Chiarini, per il terzo anno consecutivo, il corso di lingua e cultura rumena che sarà tenuto, anche quest’anno dalla docente Vivianne Gherghel, dell’Istituto di Lingua e cultura Rumena di Firenze.

Fiore all’occhiello dell’ampliamento dell’offerta formativa dell’istituto, il corso di rumeno ha ottenuto notevoli consensi sia fra gli alunni interni italiani che quelli di origine rumena ed ha cominciato ad essere apprezzato anche fuori dall’istituto, tant’è che lo scorso anno già alunni di altri istituti vi hanno partecipato.

Il corso, finanziato interamente dal Ministero dell’Educazione rumeno, è aperto a tutti gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado della città, in particolare a coloro di origine rumena che desiderino sia mantenere un contatto vivo con la propria lingua e cultura di origine, sia consolidare le proprie conoscenze; ma anche a tutti coloro che desiderino ampliare i propri orizzonti culturali aprendosi alla scoperta di nuove lingue.

Il corso è gratuito per i partecipanti (che dovranno far pervenire la propria richiesta al seguente indirizzo e-mail: [email protected]) i quali,al termine, riceveranno un attestato rilasciato dal Ministero Rumeno e dal Miur che costituirà un utile documento da inserire nel proprio curriculum.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.