Cerca nel quotidiano:


Vespucci e Enriques, il punto sui lavori di trasferimento

Sopralluogo della presidente della Provincia, Marida Bessi, nella succursale di via Calafati e nei locali di piazza Vigo: "Stiamo tenendo fede agli impegni che la Provincia aveva preso con le famiglie"

venerdì 07 dicembre 2018 15:01

Mediagallery

La presidente della Provincia, Marida Bessi, si è recata il 6 dicembre nella succursale di via Calafati e nei locali di piazza Vigo per verificare lo stato di avanzamento degli interventi propedeutici al trasferimento delle classi dell’Istituto Vespucci e del Liceo Enriques. Erano presenti la dirigente scolastica del Liceo Enriques, Manuela Mariani, con la vice preside Agostinelli e i dirigenti amministrativi delle due scuole.
In via Calafati l’amministrazione provinciale ha già concluso i lavori di sistemazione dei soffitti con l’apposizione di controsoffitti antisfondellamento, mentre per quanto riguarda piazza Vigo l’archivio del Provveditorato è già stato trasferito nella nuova sede del complesso Gheradesca e da lunedi 10 dicembre inizieranno le operazioni di trasferimento degli uffici, che si protrarranno per tutta la settimana. Seguiranno i lavori di adeguamento dei locali che ospiteranno le aule della succursale del Vespucci. “Stiamo tenendo fede al programma concordato a suo tempo dal mio predecessore, Alessandro Franchi, con i presidi delle scuole interessate e agli impegni che la Provincia aveva preso con le famiglie”, sottolinea la presidente Bessi. “L’obiettivo, per noi assolutamente non procrastinabile, è quello effettuare i trasferimenti delle due succursali entro la fine dell’anno e per questo abbiamo attivato tutti i necessari interventi per garantire il normale rientro dopo le vacanze di Natale”.

A questo proposito, Bessi ha ricordato l’impegno economico supplementare della Provincia per l’affitto dei locali di Porta a Mare per le classi dell’Enriques e che il 31 dicembre scade il contratto e soprattutto scadono le autorizzazioni temporanee per l’agibilità delle aule. “Stiamo facendo tutto il possibile per agevolare questo passaggio, come è sempre stato fatto in queste occasioni, anche anticipando alle due istituzioni scolastiche un finanziamento aggiuntivo per i costi dei traslochi e della tinteggiatura dei locali. Son certa che le scuole non faranno mancare la loro collaborazione”.

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Fuori dal coro

    Cittadella degli studi, Cittadella degli studi. Cittadella degli studi.
    Serve una cittadella degli studi.inutile trovare soluzioni di emergenza. Vespucci è Calafati non hanno palestra.gli studenti devono fare chilometri anche sotto la pioggia per andare all’Astra.
    Serve accordo tra i ministeri difesa e istruzione per un grande progetto.
    Appena Camp derby tornerà in possesso dell’Italia, spostare i militari della Vannucci e della Pisacane, in quell’area e nelle caserme libere realizzare due concentramenti studenteschi.
    Ne derivano lavoro per adeguare i locali e immobili da vendere per le scuole che si libereranno,in modo da reperire fondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.