Cerca nel quotidiano:


Vespucci, in arrivo l’Erasmus Plus

Si tratta di una versione tecnica dell'Erasmus: un progetto basato su una simulazione aziendale, al termine del quale ogni scuola dovrà presentare un prodotto, basato sui criteri di tipicità legati al territorio

Venerdì 6 Aprile 2018 — 17:47

Mediagallery

Fra qualche settimana saranno ospiti dell’istituto Vespucci alunni e docenti di 5  stati europei: Spagna, visto che la lingua veicolare è lo spagnolo, il Portogallo, la Croazia, la Grecia e Polonia – partner di progetto KA 2  – mobilità staff e alunni – di lingua spagnola, intitolato “Atrevete a emprender”.

Si tratta di un Erasmus Plus, versione tecnica, nel senso che il progetto è basato su una specie di simulazione aziendale, al termine del quale ogni scuola dovrà presentare un prodotto, basato sui criteri di tipicità legati al territorio. Un progetto in cui i ragazzi sono stati coinvolti in ogni fase, a partire dalla realizzazione del logo, vinto dal  Vespucci grazie al progetto grafico curato dalla 4F SIA, che campeggia sui manifesti e sul sito del progetto stesso, dopo un bando realizzato online.

Paesi partner che hanno già ospitato anche docenti ed alunni del Vespucci-Colombo sono stati la Croazia, nel gennaio scorso e il Portogallo a marzo.

In entrambe le occasioni gli ospiti hanno, non solo visitato luoghi significativi da un punto di vista storico-architettonico e culturale, quale il castello di Trakoscan e la regione del nord croato Hruatsko Zagorje o, in Portogallo la città di Lisbona e il Museu dos Patudos, ma anche aziende locali; per esempio in Croazia è stata visitata la sede di Ducati Komponent e il Bomark Park, mentre in Portogallo , due aziende vinicole e una tipografia.

Nel corso del mese di aprile arriveranno, invece a Livorno, docenti e studenti degli istituti coinvolti degli altri Paesi, ospiti del Vespucci e durante il prossimo anno scolastico la Grecia e la Polonia saranno le ultime due tappe del progetto.

Riproduzione riservata ©