Cerca nel quotidiano:


Seconda gioia per Rotino, Ponte Buggianese ko

Martedì 18 Ottobre 2016 — 16:57

Mediagallery

Il Rotino ASD F – Ponte Buggianese 11 – 3 ( 6 – 1 pt )

Il Rotino: 1 Mannucci Manuel (GK), 3 Di Lorenzo Dario, 5 Oprea Nicolae, 7 Camposeo Giovanni, 8 Lumini Simone, 9 Giannoni Nico, 10 Volandri Riccardo, 11 Rossi Yari, 12 Bianciardi Lorenzo (GK), 13 Zanni Denis, 14 Cecchini Fabio, 15 Chichizzola Nico. Allenatore: Rizzi Sentieri Maurizio.
Ponte Buggianese: 1 Morini Mirko (GK), SN Boschi Niccolò (GK), 4 Marchese Christopher, 6 Pignanelli Marco, 7 Guarnera Fabrizio (C), 8 Giovacchini Edoardo, 9 Benigni Marco, 10 Freda Antonio, 20 Da Prato Ivan. Allenatore: Federico Gianfranco.
Reti: 2′ Rossi (R), 5′ Da Prato (PB), 6′ Chichizzola (R), 8′ Volandri (R), 13′ Camposeo (R), 19′ Zanni (R), 23′ Cecchini (R); 34′ Guarnera (PB), 38′ Camposeo (R), 39′ Marchese (PB), 41′ Rossi (R), 42′ Volandri (R), 43′ Zanni (R), 44′ Oprea (R).

Non poteva concludersi meglio, lo storico debutto del PalaModigliani nel mondo del calcio a 5 FIGC. Il Rotino fa il bello e il cattivo tempo sul prestigioso parquet labronico, sconquassando un avversario praticamente non pervenuto, il Ponte Buggianese, all’esordio stagionale. Davanti a un incoraggiante mole di pubblico, i livornesi festeggiano la seconda vittoria consecutiva. È il signor Enrico Bulli (sezione di Livorno) a fischiare il primo calcio d’inizio nella storia federale del PalaModigliani. Al Rotino bastano centoventi secondi per perforare la burrosa retroguardia avversaria, approfittando proprio di un errore ospite in ripartenza, Volandri serve Rossi sul secondo palo ed ecco servito il vantaggio, 1-0. Al 5′, però, arriva l’unica (mezza) minaccia del Ponte Buggianese nella prima frazione: una conclusione piuttosto debole di Da Prato, sparata da quasi metà campo, coglie impreparato un colpevole Bianciardi che si lascia trafiggere. 1-1.
I padroni di casa non ci mettono molto, però, a ristabilire l’ordine. Dal 6′ all’8′, infatti, Chichizzola e Volandri riportano i blancos a distanza di sicurezza, sul 3-1. Al 13′, Camposeo mette la ciliegina sulla torta con una sassata sotto la traversa, a concludere una lunga azione manovrata. 4-1.
Gli ospiti non si presentano mai dalle parti di Bianciardi e la loro solidità difensiva è pressoché nulla. Zanni impiega tre tentativi per battere Morini, riuscendoci solo al 19′ per il 5-1. C’è ancora tempo per lo splendido esordio di Cecchini con la maglia de Il Rotino: il “Cobra”, dopo soli dieci secondi dall’ingresso in campo, prende palla sulla sinistra, fulmina un avversario col tipico doppio passo e scaraventa in rete un potente diagonale mancino. 6-1.

La ripresa non concede colpi di scena, ma c’è sicuramente da segnalare il pericoloso calo di concentrazione della formazione di Rizzi Sentieri. Dopo un’iniziale palo di Rossi, Il Rotino subisce la seconda rete, ancora dalla distanza, ancora con un tentativo tutt’altro che veemente e ancora con un Bianciardi sonnecchiante. La firma è di Guarnera, stavolta. 6-2.
Con il cinque locale totalmente deconcentrato, il Ponte Buggianese riesce a cogliere una traversa e a chiamare (finalmente) Bianciardi in causa con un ottimo intervento sul tiro di Guarnera. Al piccolo spavento risponde Camposeo, prefetto nel finalizzare lo schema da corner. 7-2.
Un minuto dopo, al 39′, c’è però un nuovo e grave errore da parte dei labronici: Volandri e Bianciardi peccano nella comunicazione e, imbambolati, si lasciano beffare dall’incursione di Da Prato, in arrivo dalla sinistra. 7-3. Fortunatamente, questo è l’ultimo sprazzo dei buggianesi. La reazione livornese è prepotente e inarrestabile: nel giro di quattro minuti, dal 41′ al 44′, Il Rotino mette dentro ben quattro reti con Rossi (punizione), Volandri (tap-in), Zanni (bellissima iniziativa personale) e Oprea (diagonale preciso, servizio di Camposeo). Il risultato si fissa così sull’11-3 e non cambierà più.

Riproduzione riservata ©

Cerchi visibilità? Contattaci: 1,1 milioni di pagine viste al mese e oltre 54.800 iscritti a Fb. Per preventivi https://www.quilivorno.it/richiesta-preventivo-banner/ oppure [email protected]

GRAZIE!