Cerca nel quotidiano:


Al via la 25esima giornata dei Missionari: “Non abbiate paura”

Mercoledì 22 Marzo 2017 — 16:37

Mediagallery

di Roberto Olivato

“Gesù Cristo è il primo Martire, il primo che dà la vita per noi. E da questo mistero di Cristo incomincia tutta la storia del martirio cristiano, dai primi secoli fino a oggi”. Queste parole di Papa Francesco rappresentano al meglio il significato della Giornata di Preghiera e digiuno in memoria dei Missionari martiri, che la Chiesa si appresta a celebrare venerdì 24 marzo in occasione della 25esima edizione. La nostra Diocesi venerdì alle ore 21 in Vescovado nella sala Fagioli ricorderà tutti coloro che hanno immolato la propria vita per annunciare il Vangelo. Nella serata sarà proiettato il film “Molokai”, che narra la storia di padre Damien un sacerdote inviato sull’isola Molokai, facente parte dell’arcipelago delle Hawaii,  a prendersi cura delle anime dei malati di lebbra. La data del 24 marzo è stata scelta in ricordo dell’uccisione di monsignor Oscar Arnulfo Romero vescovo di San Salvador, avvenuta nel 1980 mentre celebrava la S. Messa e Papa Francesco, il 3 febbraio 2015 , lo ha elevato alla gloria degli altari. Per la celebrazione di quest’anno è stata scelta la frase di Gesù Non abbiate paura  che racchiude in se l’invito a non cedere allo sconforto anche nei momenti più bui, di cui la vita dei Missionari è caratterizzata e lo testimoniano  i 28 Missionari uccisi nel solo 2016, fra i quali 4 laici, 1 seminarista e 23 religiosi. La partecipazione alla visione del film in Vescovado è aperta a tutti.

Riproduzione riservata ©