Cerca nel quotidiano:


Avis, più di 9mila donazioni nel 2018

Ben 7071 gli attuali associati: di questi, 6123 sono soci attivi nella donazione di plasma e sangue

venerdì 21 Dicembre 2018 07:50

di Jessica Bueno

Mediagallery

Ben 7071 gli attuali associati: di questi, 6123 sono soci attivi nella donazione di plasma e sangue. 9.000 le donazioni superate. Sono questi i numeri risultati dal bilancio di fine anno di Avis Comunale Livorno. Numeri che la rendono un fiore all’occhiello nel panorama sia regionale che nazionale e che aprono nuove sfide per l’anno che verrà. Per favorire la campagna di informazione e sensibilizzazione al dono, dalle ore 18 di venerdì 21 dicembre al teatro Cral Eni di viale Ippolito Nievo 38 avrà luogo l’evento “Doniamoci gli auguri”: un’occasione per fare il punto sugli obiettivi raggiunti e le prossime tappe. Alle 18 ci saranno i saluti istituzionali del presidente Matteo Bagnoli e delle autorità presenti. Alle 18.30 si proseguirà con il “Cabaret di Natale” di Claudio Marmugi ed alle 19.15 verrà offerta un’apericena con dei doni per i volontari da Avis Comunale Livorno. Per partecipare è consigliabile prenotare al numero 0586-444.11 dalle 8 alle 13.

“Dobbiamo rallegrarci per i numeri raggiunti quest’anno – dice il presidente Matteo Bagnoli – Un grande ringraziamento va ai nostri soci donatori che volontariamente e responsabilmente si recano al centro trasfusionale. Tuttavia abbiamo assistito ad un calo di 374 donazioni dovuto alla donazione di plasma: le persone non sono incentivate a farla o a ripeterla a causa della disinformazione. Dobbiamo insistere su questo punto e impegnarci per farne capire l’importanza”.

Proprio quella di plasma è una donazione meno invasiva e i plasma derivati sono fondamentali per la creazione di farmaci salvavita per tante malattie genetiche. Per
questo, insieme ai ringraziamenti, Avis vuole lanciare un appello a tutti per il
2019, per ribadire l’importanza del dono. Un gesto tanto bello quanto libero, gratuito, anonimo, periodico e responsabile.

Oltre all’evento al Cral Eni, nel calendario di Avis sono presenti altri importanti appuntamenti. Alle 7.30 del 21 dicembre, al Centro Trasfusionale dell’ospedale di Livorno, padre Gabriele Bezzi, storico socio, effettuerà la sua ultima donazione di sangue. “Sono emozionato nel celebrare una giornata che conclude una bellissima storia – afferma padre Gabriele – Ho capito l’importanza di questo gesto vedendone da vicino la necessità. Sono 45 anni che dono e ne vado orgoglioso”.

Lunedì 31 dicembre avrà invece luogo la dodicesima edizione della “Corsa degli auguri”, con partenza da piazza Grande alle 9,30 e arrivo in piazza del santuario di Montenero. Ci sarà un ristoro offerto da Avis a tutti i partecipanti al bar Conti di Montenero. Le offerte liberamente raccolte andranno al Caritas Baby Hospital di Betlemme. Sarà possibile iscriversi in piazza Grande a partire dalle 9 del 31 dicembre.

Infine, come ogni anno, il primo gennaio ci sarà il simbolico tuffo di Capodanno per festeggiare il nuovo anno. Il ritrovo sarà alle 11 alla palestra Tre Ponti.

“Voglio fare un enorme ringraziamento  – conclude la tesoriera Rita Rabuzzi – a tutto il personale dipendente Avis. Sono persone che lavorano col cuore e che danno tantissimo anche come volontari, per cercare e promuovere iniziative, oltre che avere contatti coi donatori. Grazia veramente a tutti”.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.