Cerca nel quotidiano:


Barontini. Mayor Von Frinzius sul prato della Fortezza

Venerdì 14 giugno andrà in scena alle 21 “A mezzanotte, parerga e paralipomena”, spettacolo il cui tema fondante calza a pennello con quello che è il messaggio che vuole portare la Coppa Barontini alla nostra città

Mercoledì 12 Giugno 2019 — 22:08

Mediagallery

Anno dopo anno la passione per il remo porta gli organizzatori della Coppa Barontini a sfidarsi, a lavorare su quelli che sono i capisaldi di una delle più affascinanti feste popolari livornesi in modo tale da migliorare ed rinnovarsi, ma qualcosa resta costante, la Compagnia Mayor Von Frinzius, che da anni porta le proprie produzioni sul prato della Fortezza Nuova.
Venerdì 14 giugno andrà in scena alle 21 “A mezzanotte, parerga e paralipomena”, spettacolo il cui tema fondante calza a pennello con quello che è il messaggio che vuole portare la Coppa Barontini alla nostra città: “A mezzanotte” è il tentativo di spiegare un aspetto fondamentale della filosofia MVF, la ripartenza.
Per un anno non si fa che lavorare ad uno spettacolo, lo si studia e si impara a conoscere i suoi punti di forza ed i suoi punti deboli, finché non arriva il palco e tutte le emozioni che porta via con sè. Da quel momento, si ha l’impressione che tutto cambi, che tutto debba ripartire da zero in vista dello spettacolo successivo, ma in realtà tutto rimane così meravigliosamente uguale. Allo stesso tempo Livorno, oggi, è soltanto lo specchio della Livorno del passato, una città in perenne evoluzione che riesce a mantenere la propria bellezza storica.
Inoltre, come le leggi livornine permisero ad intere comunità di scoprire e sfruttare le proprie peculiarità, così accade nella Compagnia Mayor Von Frinzius, nella quale ogni singolo attore possiede caratteristiche uniche ed ha la possibilità di sfruttarle e mostrarle al mondo con orgoglio.
Livorno osserverà con gli occhi di Piazza Garibaldi la magia sprigionata da questo connubio di storia e teatro.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.