Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Croce Rossa, in arrivo mezzo per i disabili

Domenica 7 Agosto 2016 — 07:00

Il servizio sarà realizzato con un Fiat Doblò e sarà dedicato a chiunque manifesti un bisogno evidente. I promotori del progetto sono alla ricerca di enti, pubblici o privati, che svolgano la funzione di sponsor

di Giulia Bellaveglia

Tutti noi compiamo spesso azioni ordinarie come fare una passeggiata con gli amici, prendere un gelato o fare un giro nel centro città. Tuttavia ciò che per noi può sembrare banale può risultare di estrema difficoltà per persone con disabilità, anziani, malati e per le loro famiglie. Proprio per venire incontro ai gravi disagi di queste persone e a quelle dei loro cari Croce Rossa Italiana Comitato di Livorno in collaborazione con Comune di Livorno e con Progetti di Solidarietà srl ha scelto di impegnarsi in un’iniziativa che vedrà l’utilizzo di un mezzo per persone in difficoltà totalmente gratuito. Il servizio sarà dedicato a chiunque manifesti un bisogno evidente di difficoltà negli spostamenti: non saranno chieste all’utente, che potrà essere accompagnato in qualsiasi luogo della città di Livorno, richieste mediche o permessi, nella speranza che la cittadinanza collabori onestamente a tale progetto. Il mezzo utilizzato sarà un Fiat Doblò con caratteristiche tecniche che lo renderanno idoneo per il trasporto di questa tipologia di pazienti (l’auto sarà dotata di elevatore idraulico omologato a norma di legge per il trasporto della persona su sedia con rotelle).
Gli enti realizzatori del progetto sono alla ricerca di enti, pubblici o privati, o attività che svolgano la funzione di sponsor, contribuendo così, con una piccola quota, alla realizzazione dell’iniziativa in cambio della pubblicizzazione del proprio logo o marchio sul mezzo in circolazione. In occasione della consegna del mezzo sarà organizzata una cerimonia pubblica di presentazione a cui saranno invitate tutte le attività che avranno reso possibile questo servizio. Gli enti o le attività che fossero interessati ad aderire a tale progetto possono contattare il numero verde gratuito istituito appositamente per l’iniziativa: 800 236 482.

Condividi:

Riproduzione riservata ©