Cerca nel quotidiano:


Gioco Scaccia Gioco, 60 classi e 180 alunni in gara: i risultati

Sabato 11 maggio si sono svolte in Fortezza Vecchia le semifinali del Progetto Gioco scaccia gioco, gli scacchi e la dama contro la ludopatia

domenica 12 Maggio 2019 11:08

Mediagallery

Sabato 11 maggio si sono svolte in Fortezza vecchia le semifinali del Progetto Gioco scaccia gioco, gli scacchi e la dama contro la ludopatia.
Hanno partecipato 180 studenti dai 6 ai 15 anni in rappresentanza di 60 classi delle scuole Albertelli, Benci,  Brin, Bartolena, Banditella, Borsi, Campana, Carducci, Cattaneo, Collodi, Corridi, Dal Borro, D’Azeglio, De Amicis, Fattori, Fermi, Lambruschini, Micali, Michelangelo, Michel, Natali, Rodari, Sacro Cuore, Thouar e Villa Corridi.
Al seguito degli studenti ben 40 insegnanti, che, a titolo volontario, hanno sorvegliato con occhio attento soprattutto i più piccoli.
Nel torneo di dama per le prime e seconde classi primarie, vittoria per la prima C Collodi, se guita dalla seconda C De Amicis e dalla seconda A De Amicis.
Nel torneo di dama per le terze, quarte e quinte primarie, vittoria per la quinta C Villa Corridi, seguita a da due classi a pari merito, la quarta A e la quarta B delle Campana.
Si qualificano per la finale la prima C Collodi, la seconda C De Amicis, la quinta C Villa Corridi e la vincente dello spareggio fra le quarta A e la quarta B delle Campana, che avverrà nei prossimi giorni.
Nel torneo di scacchi per le scuole primarie (si partiva dalla terza) vittoria della Quarta B delle Albertelli, seguita dalla quinta C delle Dal Borro e dalla terza del Sacro cuore.
Nel torneo di scacchi per le scuole medie vittoria della prima A Michelangelo, seguita dalla terza D Michelangelo e dalla terza A Fermi.
Si qualificano per la finale la quarta B Albertelli, la quinta C Dal Borro, la prima A Michelangelo e la terza D Michelangelo.
L’evento stato diretto dall’arbitro internazionale di dama Gianfranco Borghetti, con la supervisione del campione del mondo di dama Michele Borghetti, e gli istruttori nazionali di scacchi Maurizio Soventi e Andrea Raiano e la partecipazione dei volontari dell’ASD Livorno scacchi e dell’ASD Dama Livorno.
Alla premiazione ha partecipato l’assessora alla scuola del Comune di Livorno Stella Sorgente.
Si avvia così alla conclusione la quarte edizione del progetto, che, come da tradizione vedrà l’evento finale sulla splendida scacchiera naturale della Terrazza Mascagni il 3 giugno, con le 8 squadre finaliste al completo.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.