Cerca nel quotidiano:


Giusti: “Via alle veglie vocazionali nelle parrocchie”

Queste riunioni di preghiera vedranno coinvolti i giovani ai quali far conoscere "come saper ascoltare e capire la chiamata del Signore"

Venerdì 3 Febbraio 2017 — 08:06

Mediagallery

di Roberto Olivato

Continua il pellegrinaggio dell’effige della Madonna di Montenero in quest’anno giubilare, che la Diocesi nel 70esimo dell’elevazione a Patrona della Toscana, ha voluto dedicarle. La sera di giovedì 2 febbraio la Madonna delle Grazie ha raggiunto la chiesa a lei dedicata, quella della Madonna appunto. L’occasione è stata la 21esima “Giornata Mondiale della Vita Consacrata”. Il significato della Giornata è il ringraziamento al Signore  per il dono ricevuto, l’impegno a far conoscere il perché della vita consacrata . Alla presenza di suore, sacerdoti, seminaristi e molti fedeli  il vescovo Simone Giusti ha celebrato la S.Messa esaltando la figura dei consacrati anziani siano essi suore o presbiteri: “A loro bisogna far riferimento perché da loro potremo attingere la sapienza, frutto dell’esperienza ed  amore, frutto di sacrifici e sofferenze”.
L’intervento del vescovo si è concluso con un annuncio al clero presente: “Il 2018 sarà l’anno della visita Pastorale a tutte le realtà della Diocesi per conoscere da vicino le vostre esigenze e per cogliere  suggerimenti che possano migliorare la vostra vita in comunità, a volte non proprio facile anche per alcune futili incomprensioni. In ogni parrocchia- ha proseguito Giusti- sarà organizzata una veglia vocazionale col coinvolgimento di giovani ai quali far conoscere come saper ascoltare e capire la chiamata del Signore”.

 

Riproduzione riservata ©