Cerca nel quotidiano:


Il Propeller Club dona al pronto soccorso un saturimetro per la lotta al Covid

Lo strumento, donato dalla presidente del Club, Maria Gloria Giani Pollastrini, consente di controllare l’ossigenazione del sangue e di monitorare in continuità anche i valori di emoglobina

Mercoledì 27 Maggio 2020 — 08:34

Mediagallery

A ricevere il saturimetro, modello Rad 97 di produzione americana, sono stati il dottor Alberto Genovesi Ebert, il Alessio Bertini primario del pronto soccorso dell’ospedale di Livorno ed il dottor Maurizio Cerbone

È stato consegnato al pronto soccorso di Livorno un saturimetro donato dall’International Propeller Club Port of Leghorn. L’attrezzatura medica, destinata a supportare l’ospedale nella lotta al Covid-19, consente di controllare l’ossigenazione del sangue e di monitorare in continuità anche i valori di emoglobina.
A ricevere il saturimetro – modello Rad 97 di produzione americana – dalla presidente del Club, Maria Gloria Giani Pollastrini, sono stati il dottor Alberto Genovesi Ebert, il Alessio Bertini primario del pronto soccorso dell’ospedale di Livorno ed il dottor Maurizio Cerbone.
La consegna di questa attrezzatura completa il quadro delle donazioni già effettuate per l’emergenza Coronavirus alla Misericordia di Livorno e alla Caritas diocesana.
“Come Propeller Club – ha commentato la presidente Maria Gloria Giani Pollastrini – eravamo chiamati a contribuire in modo fattivo per dare una mano ai medici in questa difficile lotta contro un virus che anche a Livorno ha mietuto molte vittime. Speriamo che questo apparecchio possa contribuire a salvare qualche vita od anticipare la guarigione del paziente cui sarà collegato”.

Riproduzione riservata ©