Cerca nel quotidiano:


Inaugurate due nuove strutture di accoglienza

Collaborazione tra Diocesi, Fondazione Caritas e Comune: gli spazi (via Bonaini e via Delle Galere) saranno dedicati alle famiglie in emergenza abitativa e ai minori non accompagnati richiedenti asilo politico

Venerdì 12 Novembre 2021 — 18:51

di Giulia Bellaveglia

Mediagallery

Per la Giornata Mondiale del Povero (14 novembre) Duomo interamente adibito a sala da pranzo

Taglio del nastro, in vista della Giornata Mondiale del Povero del 14 novembre, per due nuove strutture di accoglienza di via Bonaini e via Delle Galere. Gli spazi saranno d’ora in poi rispettivamente dedicati alle famiglie in emergenza abitativa e ai minori non accompagnati richiedenti asilo politico (foto Amore Bianco).
“L’immobile sito in via Bonaini è stato per lungo tempo impiegato per accogliere le persone con disabilità – spiega il vescovo monsignor Simone Giusti nel corso dell’inaugurazione del 12 novembre – Oggi la destinazione d’uso non è cambiata più di tanto, l’obiettivo è rimasto il solito: accogliere chi ha bisogno di un aiuto. Per ristrutturarla sono stati investiti circa 130mila euro, necessari a fornire risposte concrete. In caso di bisogno la risposta deve infatti essere quella più adeguata. Non si può restare indifferenti di fronte al fatto che intere famiglie, magari con figli piccoli, finiscano in una roulotte o comunque in ambienti non idonei alla dignità dell’individuo”.
Una serie di appartamenti completamente ristrutturati, e già operativi, che saranno gestiti da Fondazione Caritas per quanto riguarda la parte dell’accoglienza e dal Comune di Livorno per l’organizzazione delle assegnazioni.
“La rete che l’amministrazione comunale ha messo in piedi con la Diocesi ha funzionato alla perfezione – commenta il sindaco Luca Salvetti – Una sinergia concreta che ha consentito di trovare soluzioni e opportunità per risolvere situazioni anche molto complicate. Il Comune sta già facendo tanto per quanto riguarda l’ambito sociale – prosegue il primo cittadino – Quello che chiediamo è però un aiuto concreto anche da parte di tutti gli altri enti pubblici. La Fondazione e la Diocesi ci sono accanto e sono sicuro che continueranno ad esserlo, ma ulteriori supporti potrebbero darci veramente una grossa mano”.
L’inaugurazione è stata poi l’occasione per presentare un altro evento in programma per la settimana: domenica 14 novembre si celebrerà la Giornata Mondiale del Povero. Numerose le iniziative che saranno messe in atto, tra cui un Duomo interamente adibito a sala da pranzo per un momento conviviale e solidale.

Riproduzione riservata ©

CERCHI VISIBILITÀ? CONTATTACI: 1,1 MILIONI DI PAGINE VISTE AL MESE E OLTRE 60.000 ISCRITTI SUI SOCIAL. PER PREVENTIVI HTTPS://WWW.QUILIVORNO.IT/RICHIESTA-PREVENTIVO-BANNER/ OPPURE [email protected]

GRAZIE!