Cerca nel quotidiano:


L’ANFI dona un defibrillatore semi automatico alla Guardia di Finanza

Nella giornata di giovedì 17 febbraio 2022, presso la Caserma “Russo”, sede del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Livorno, una nutrita rappresentanza dell’ANFI Toscana ha donato alle Fiamme Gialle

Giovedì 17 Febbraio 2022 — 17:16

Mediagallery

Nella giornata di giovedì 17 febbraio 2022, presso la Caserma “Russo”, sede del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Livorno, una nutrita rappresentanza dell’ANFI Toscana ha donato alle Fiamme Gialle della provincia di Livorno un defibrillatore semiautomatico.

Nella circostanza, il comandante Provinciale della Guardia di Finanza, Colonnello Gaetano Cutarelli (nella foto) e il commendatore Marco Mugnaini, consigliere nazionale ANFI, delegato per la Toscana, hanno presenziato a una sobria cerimonia a carattere interno.

Il prezioso strumento donato, idoneo a salvare la vita se utilizzato immediatamente nei casi di assoluta emergenza e in mancanza di personale medico o infermieristico, potrà anche essere trasportato a bordo di autovetture, specie se dirette presso località distanti da poli ospedalieri, per fronteggiare eventuali emergenze sanitarie e permettere ai finanzieri formati per il suo utilizzo, di prestare, se del caso, un primo soccorso alle persone in arresto cardiaco.

L’evento odierno ha offerto l’occasione per rinsaldare i vincoli di amicizia, nel solco della continuità, fra i finanzieri in servizio e quelli in congedo della provincia labronica.

Riproduzione riservata ©