Cerca nel quotidiano:


“Percorso Azzurro” e “Panettone Rosa”: riprende l’attività della Lilt

La campagna nazionale “Percorso Azzurro” (20-28 novembre) è dedicata alla prevenzione e alla diagnosi precoce dei tumori maschili. Riguardo al “Panettone Rosa” i provenienti saranno finalizzati al sostegno delle campagne di prevenzione

Martedì 16 Novembre 2021 — 17:22

Mediagallery

di Lorenzo Evola

Dopo un lungo stop causa pandemia, ripartono le iniziative della Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) di Livorno sezione provinciale operante in città dal 1975 e da sempre impegnata nel campo della prevenzione oncologica e nella promozione di sani stili di vita. Un’attività di prevenzione resa sempre più necessaria dall’aumento di nuovi casi di malattie tumorali registrato nel 2020 – secondo l’Istituto Superiore di Sanità – periodo nel quale, tuttavia, va segnalato un calo della mortalità post diagnosi, grazie proprio alla prevenzione e all’efficacia dei programmi di screening.

Dopo gli ottimi risultati raggiunti dalla campagna “Ottobre Rosa” per la prevenzione dei tumori al seno, sono due gli eventi principali promossi dalla Lilt nei mesi di novembre e dicembre: il “Percorso Azzurro” e il “Panettone Rosa”. La campagna nazionale denominata “Percorso Azzurro” (20-28 novembre) è dedicata alla prevenzione e alla diagnosi precoce dei tumori maschili, in particolare della prostata, la cui incidenza cresce di anno in anno. Potenziare il proprio impegno nella cura e nella promozione di azioni di carattere preventivo per sensibilizzare la popolazione maschile sulle patologie della sfera genitale maschile è, dunque, l’obiettivo principale dell’iniziativa. Saranno riservate 50 visite gratuite – di cui 25 a giovani dai 18 ai 25 anni per i tumori al testicolo e altre 25 a uomini dai 35 ai 49 anni per i tumori alla prostata – e 50 test per sangue occulto per uomini dai 40 ai 49 anni, presso l’ambulatorio affiliato Crpo di via Giovanni March, 20. Riguardo al “Panettone Rosa” la Lilt ha realizzato, con la collaborazione della pasticceria Bon Ton di Livorno, un pandoro speciale rosa che può essere acquistato on line dal sito www.legatumorilivorno.it con una donazione di euro 20. I provenienti saranno finalizzati al sostegno delle campagne di prevenzione promosse dall’organizzazione.

“Siamo felici di ripartire con queste iniziative – commenta Alberto De Napoli, presidente Lilt di Livorno, durante la conferenza di presentazione delle attività future – con “Ottobre Rosa” abbiamo coinvolto delle pazienti che vanno dai 35 ai 44, perché abbiamo notato un certo abbassamento dell’età media di diagnosi della malattia. Inoltre siamo andiamo a coprire una fascia lasciata scoperta dall’azienda sanitaria. Quest’anno c’è stato un aumento notevole delle malattie oncologiche rispetto agli anni precedenti e sicuramente il Covid non ha aiutato in questo senso. Per questo ritengo che la prevenzione sia fondamentale, il nostro scopo è quello di sensibilizzare il più possibile la popolazione a fare i controlli previsti, per scongiurare ogni complicazione o comunque per intervenire in tempo. Con “Percorso Azzurro” ci orienteremo verso l’universo maschile, con le problematiche ad esso connesse, e speriamo di ottenere dei buoni risultati”.

Riproduzione riservata ©