Cerca nel quotidiano:


Svs, primo giorno per i ragazzi del Campo Scuola

Nel primo giorno del Campo Scuola 2016, realizzato a Livorno da Svs con il patrocinio del Comune e della Provincia, i ragazzi hanno subito preso coscienza del fatto che “Anch’io sono la Protezione Civile”

Lunedì 8 Agosto 2016 — 16:50

Mediagallery

Nel primo giorno del Campo Scuola 2016 della Protezione Civile Nazionale Prociv – Arci, realizzato a Livorno da SVS con il patrocinio del Comune e della Provincia, i ragazzi hanno subito preso coscienza del fatto che “Anch’io sono la Protezione Civile”.
Grazie all’ospitalità del Comune di Livorno e di Leonardo Gonnelli, responsabile della Protezione Civile, il gruppo ha potuto visitare la sala operativa della P. C. del Comune, dove a fare da guida hanno trovato Riccardo Stefanini funzionario del settore, che dialogando con i ragazzi ha spiegato come la Protezione Civile sia un sistema composto e coordinato da varie entità, fra cui i Vigili del Fuoco, i volontari, la rete sanitaria, ma anche i cittadini informati, che sanno cosa fare in caso di rischio. Dopo questa settimana anche i nostri ragazzi potranno dire di far parte della Protezione Civile, ovvero di essere cittadini formati, a partire proprio dal territorio dove vivono. Insieme, in fatti, i partecipanti al campo scuola, hanno anche esaminato quali sono i maggiori fattori di rischio per una città come Livorno e come si può contenere tale rischio e tutelare la vita dei cittadini e dell’ambiente. Il campo scuola 2016 sarà scandito da momenti comuni, come l’alzabandiera mattutina, la collaborazione alla preparazione del pranzo, il servire al tavolo per compagni e, per una notte, dormiranno insieme nelle tende. Tende che naturalmente monteranno i ragazzi, seguendo le indicazioni e l’aiuto dei volontari di Protezione Civile SVS.

Riproduzione riservata ©