Cerca nel quotidiano:


Progetto “Unità di Strada” per i senza fissa dimora

Lunedì 17 Ottobre 2016 — 16:56

Mediagallery

L’Unità di Strada della Croce Rossa Italiana nasce come forma di intervento per le situazioni estremamente precarie dei senza fissa dimora: la CRI appronta, in modo permanente unità mobili che forniscono pasti e bevande caldi, coperte e un servizio di assistenza sanitaria.
Tale attività prevede l’orientamento ai servizi territoriali ed un servizio di segnalazione di persone in situazione di particolare disagio.

La CRI di Livorno vuole mettere in campo le proprie strutture, le proprie figure professionali e i propri volontari per migliorare questo servizio nella città,come sostegno alle associazioni già presenti sul territorio che svolgono un’attività di consegna cibo e materiale da vestire, l’intervento della CRI sul territorio vuole potenziare i servizi già esistenti e integrare nuovi servizi (sanitario, psicologico, logistico) in favore dei senza fissa dimora.

Il Rotary Club Livorno (clicca sul link in fondo all’articolo per consultare tutti i progetti in programma) ha deciso di sostenere questo ambizioso progetto della CRI Comitato di Livorno con un contributo per l’acquisto di un mezzo attrezzato.

Per questo motivo il Rotary Club Livorno ha organizzato due eventi il cui ricavato è destinato al Progetto Unità di Strada:

•  il 20 ottobre alle ore 19,00 insieme a Rotaract Livorno, all’albergo Palazzo, sfilata di moda della Peuterey e lotteria di beneficenza, con il contributo di alcuni sponsor che hanno offerto oggetti di pregio.

•  il 7 dicembre, in occasione dell’anniversario della nascita di Mascagni, spettacolo Lirico al Teatro Goldoni realizzato in collaborazione con la Fondazione Teatro Goldoni costituirà la seconda opera in cartellone della stagione lirica. Verranno rappresentati il Tabarro di Puccini ed arie dalla Lodoletta di Mascagni, a cura della Orchestra dell’Istituto Musicale Mascagni e della Masterclass del Cantiere lirico del Teatro Goldoni da noi finanziato.  Lo spettacolo verrà coprodotto dal nostro Club grazie a sponsor soci e non soci.

Riproduzione riservata ©