Cerca nel quotidiano:


Festa del Volontariato in piazza Grande

Sabato 28 settembre, dalle 15 alle 20, la quarta edizione della Festa del Volontariato. Oltre 50 associazioni. Ci sarà anche la musica della banda Svs “Garibaldo Benifei”

venerdì 27 Settembre 2019 08:15

di Jessica Bueno

Mediagallery

Sabato 28 settembre, dalle 15 alle 20, piazza Grande verrà animata dalla quarta edizione della Festa del Volontariato. L’iniziativa, organizzata da Cesvot Livorno col patrocinio del Comune di Livorno, si propone di avvicinare i cittadini al variegato mondo del volontariato, in modo che vengano a contatto coi numerosi servizi messi a disposizione quotidianamente dalle numerose associazioni del territorio nei più diversi settori: sanitario, sociale, culturale, prevenzione, servizi diretti ai bambini e molto altro ancora. “Molto spesso quando ci riuniamo per la giunta comunale proviamo, oltre all’entusiasmo, un senso di sgomento per le tante cose da fare – afferma Luca Salvetti – C’è la paura di ritrovarsi soli ad affrontare le diverse questioni e problematiche cittadine. Fortunatamente ci ricordiamo che abbiamo a disposizione un grande tessuto di associazioni che si mettono a disposizione del prossimo e che danno un contributo fondamentale nella riuscita di molte iniziative. Quella del 28 settembre sarà una giornata dedicata a grandi e piccini e io faccio un enorme in bocca al lupo affinché ottenga il successo e la partecipazione che merita”. Gli stand apriranno alle 15 con la musica della banda Svs “Garibaldo Benifei” mentre l’inaugurazione sarà alle 16 con gli interventi di Fiorella Cateni, presidente della delegazione Cesvot di Livorno, ed Andrea Raspanti, assessore al terzo settore e associazionismo. Per tutto il pomeriggio sarà possibile fare controlli della pressione sanguigna e chiedere consulenze sulla prevenzione delle malattie cardiovascolari grazie all’associazione Amici del Cuore di Livorno. I cani dell’Anpana Livorno dimostreranno la loro abilità nel cercare persone disperse, il Teatro Agricolo realizzerà maschere un diretta, la Svs terrà un breve corso di formazione sul soccorso pediatrico e la disostruzione delle vie aeree negli infanti. Ci saranno inoltre dimostrazioni dell’Alcat riguardanti la mancanza di riflessi in caso di guida in stato di ebbrezza, disegni e giochi per i bambini dell’associazione Nesi/Corea e l’Agedo porterà in piazza una “biblioteca vivente”. Sarà possibile visitare i mezzi e le apparecchiature tecnologiche utilizzate in protezione civile da Radio Club Fides, oltre al camper dell’associazione Paraplegici Livorno e si potrà provare a guidare l’auto adattata. Ad allietare il pomeriggio, la musica jazz eseguita dal vivo alla chitarra da Simone Ricci dell’associazione afasici Toscana. “Oltre 50 associazioni hanno aderito – sostiene Fiorella Cateni, presidente Cesvot Livorno – Ognuna di loro contribuirà alla giornata dando dimostrazioni concrete di quello che fanno e che costituisce il loro quotidiano. È un’importante opera di promozione sociale. L’intento principale, oltre a far avvicinare i cittadini, è quello di fare rete tra le diverse associazioni, in modo che dialoghino tra loro e possano collaborare”. “Questa festa è diventata un appuntamento annuale – conclude Federico Gelli, presidente Cesvot – Il Cesvot dal 1997 è a fianco delle associazioni di volontariato del territorio e dallo scorso anno ha aumentato il suo impegno arrivando a coinvolgere ben 8000 enti del terzo settore. L’invito che faccio ai livornesi è quello di scendere in piazza per poter approfittare di questo momento di festa insieme ai volontari, il cui impegno è fondamentale per portare avanti importantissime attività del territorio”.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.