Cerca nel quotidiano:


Sos Ucraina, la grande generosità dei quercianellesi

Diciassette scatoloni pieni zeppi di generi alimentari e prodotti vari oltre a confezioni di acqua. E' il grande risultato della raccolta organizzata, in appena una settimana, dal Centro socio culturale S. Faniglione di Quercianella

Giovedì 17 Marzo 2022 — 01:03

Mediagallery

Diciassette scatoloni pieni zeppi di generi alimentari e prodotti vari oltre a confezioni di acqua. E’ il grande risultato della raccolta organizzata, in appena una settimana, dal Centro socio culturale S. Faniglione di Quercianella a favore di uomini, donne e bambini dell’Ucraina vittime della guerra.
I quercianellesi, soci e non del Centro di via Nardini, sono stati protagonisti di una generosa gara di solidarietà che si è concretizzata in: pannolini per bambini, indumenti per bambini, alimenti per bambini, succhi di frutta, biscotti, pasta, riso, generi alimentari vari, generi alimentari senza glutine, zucchero e merendine, cibo per cani e gatti, prodotti farmaceutici, saponi e prodotti per igiene personale per adulti e bambini e 11 confezioni d’acqua.
Tutto il materiale è stato trasportato a Livorno, nei locali sugli Scali Finocchietti, 4 (Sala Simonini) messi a disposizione dal Comune e gestiti per questa emergenza da volontari della Comunità Ucraina Livornese, della Consulta delle Associazioni e dal Tavolo Migranti. Il centro raccolta di Livorno è aperto dal lunedì al sabato ore 9-20, la domenica ore 15-20.

Riproduzione riservata ©