Cerca nel quotidiano:


Volontari livornesi… nella neve. Il cuore labronico oltre ogni ostacolo

I volontari livornesi non si fermano mai. Il loro cuore va oltre ogni ostacolo. E così chi con la tuta della Misericordia di Montenero e di Livorno, chi con quella della Svs si è buttato senza pensarci su troppo in questa emergenza-neve che ha investito la Toscana

Venerdì 8 Gennaio 2021 — 17:22

Mediagallery

I volontari labronici sono arrivati alle prime luci del mattino di venerdì 8 gennaio e rimarranno in zona Abetone-Garfagnana fino a domenica sera cercando di riaprire i passaggi più stretti, dove non è possibile operare con i mezzi

I volontari livornesi non si fermano mai. Il loro cuore va oltre ogni ostacolo. E così chi con la tuta della Misericordia di Montenero e di Livorno, chi con quella della Svs, chi con quella del Cisom (Ordine di Malta) si è buttato senza pensarci su troppo in questa emergenza-neve che ha investito la Toscana. Così la mattina di venerdì 8 gennaio alle 8 una squadra di volontari di Protezione Civile Svs con un pick-up 4×4, allertati da Anpas, si è messa a disposizione dell’emergenza neve che sta interessando da giorni la Garfagnana e altre aree della nostra regione. Dal magazzino di Pontardeto, in provincia di Lucca, dove si sono ritrovati, i due scalatori e il motoseghista, sono stati inviati a Magliano dove stanno operando con pale e fresa da neve. Alla stessa maniera i ragazzi della Misericordia sono arrivati alle prime luci del mattino di venerdì 8 gennaio e rimarranno in zona Abetone fino a domenica sera cercando di riaprire i passaggi più stretti, dove non è possibile operare con i mezzi. Ancora una volta la solidarietà livornese non ha confini.

Riproduzione riservata ©