Cerca nel quotidiano:


CibArti, dieci giorni di festa. Il programma

Mostre, interventi di street art, workshop, concerti e spettacoli a Palazzo Orlando (via Gaetano D'Alesio, 2) dal 6 al 16 settembre

mercoledì 05 settembre 2018 08:11

di Letizia D'Alessio

Mediagallery

Dal 6 al 16 settembre lo storico quartiere di Borgo Cappuccini si animerà per la prima edizione di CibArti, organizzato dalla neonata associazione Eufemia in collaborazione con il Comune di Livorno, Confcommercio e la partecipazione della Fondazione Livorno (clicca sul link in fondo all’articolo per consultare, scaricar e conservare il programma dell’evento).
Il festival è nato dall’unione dei partecipanti di due percorsi partecipativi, Salute e Quartieri uniti. Nei dieci giorni del festival si potrà spaziare tra mostre, interventi di street art, workshop, concerti e spettacoli. Il tema scelto è quello dell’acqua, per ricordare anche in occasione del primo anniversario le vittime dell’alluvione dello scorso anno, che sarà declinato nelle sue varie sfaccettature.
“Numerosi saranno gli appuntamenti per riflettere su ciò che tragicamente è accaduto – ha esordito la vicesindaco Stella Sorgente durante la presentazione dell’iniziativa il 4 settembre – tuttavia sarà l’occasione anche per ragionare sul cibo e su tutto ciò che a esso si collega”. “Si tratta di un progetto – le ha fatto eco la responsabile del commercio Paola Baldari – che vuole rendere consapevoli sul cibo e sulla lotta agli sprechi. Inoltre avrà dei momenti nei quali si affronterà la tematica della ludopatia: uno di questi è domenica 16 con lo spettacolo di Maila Nosiglia“. L’assessore alla cultura Francesco Belais invece ha puntato l’attenzione su un quartiere “vivo e pieno di potenzialità come quello di Borgo Cappuccini”.
Il progetto di CibArti è stato appoggiato fin da subito con favore dalla Confcommercio: “Si tratta di un evento che ha messo insieme – ha affermato il presidente Alessio Carraresi – gli abitanti e le imprese del territorio. Una sinergia che ha saputo creare un laboratorio a cielo aperto”.
“Borgo Cappuccini è un quartiere storico – ha aggiunto il presidente dei ristoratori di Confcommercio Giovanni Neri – ma che ha davanti un grande futuro e queste iniziative sono le benvenute”.
Sarà l’occasione, come ha spiegato Antonio Morozzi di Eufemia di raccontare la storia del cibo di Livorno e di fare educazione alimentare: “In Italia nella fascia tra i 6 e i 9 anni – ha spiegato Giaime Berti presidente del Consiglio del cibo, organo sorto da poco, la cui nascita deve essere ratificata dal Consiglio comunale – siamo il paese più obeso d’Europa. Auspichiamo che CibArti vada bene e che dal 17 si possa già iniziare a pensare alla seconda edizione. Come Consiglio del cibo abbiamo intenzione di mettere in campo progetti per diminuire lo spreco alimentare”.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.