Cerca nel quotidiano:


La parrocchia di Santa Rosa in festa. Il programma

Una ricorrenza speciale perché coincide con il ventesimo anno della consacrazione della chiesa parrocchiale

lunedì 22 ottobre 2018 11:32

Mediagallery

La parrocchia di Santa Rosa si prepara ai festeggiamenti in onore della Santa previsti per il 3 e 4 novembre. Si tratta di una ricorrenza speciale, perché coincide con il ventesimo anno della consacrazione della chiesa parrocchiale.
Il programma della festa è intenso e prevede, fra l’altro, la testimonianza di Antonia Salzano, mamma di Carlo Acutis, un ragazzo morto a 15 anni, il 12 ottobre del 2006, per un leucemia fulminante e proclamato venerabile da Papa Francesco il 5 luglio 2018.
Carlo era un ragazzo come tanti altri, impegnato nella scuola e tra gli amici, con una particolare passione per l’informatica e uno speciale amore per Gesù.
Dopo avere ricevuto la prima comunione, all’età di 7 anni, non ha mai smesso di ricevere, ogni giorno, l’Eucarestia, “la sua autostrada per il cielo”, così  la chiamava.

Nel pomeriggio del 3 novembre la mamma di Carlo incontrerà i bambini ed i giovani della parrocchia e tutti quelli che vorranno partecipare a questo evento, per raccontare la storia di questo ragazzo straordinario e di come oggi lui sia più vivo che mai: i genitori di Carlo ricevono ogni giorno lettere con richieste di preghiera, segnalazioni di grazie e conversioni da ogni parte del mondo.

A Carlo Acutis sarà intitolato l’oratorio, che sarà inaugurato e benedetto lo stesso giorno 3 novembre alle 17 dal vescovo Simone Giusti. I festeggiamenti per la Santa proseguiranno con la celebrazione eucaristica, alle 18,30, con la messa animata dal gruppo scout. Il giorno dopo, domenica 4 novembre alle 11 verrà celebrata la messa dal cardinale Giovanni Battista Re e benedetto il pane di Santa Rosa per la ricorrenza dei venti anni della consacrazione della Chiesa parrocchiale.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive