Cerca nel quotidiano:


“PerPiano”, il festival di eventi-non stop in Fortezza Vecchia. Il programma

Concerti, arte, cultura e laboratori per bambini: arte a 360 gradi nella suggestiva Fortezza Vecchia con il festival "PerPiano". Il programma

venerdì 19 ottobre 2018 18:27

Mediagallery

di Chiara Dhimgjini e Gabriele Fiore

La Fortezza Vecchia ospiterà “PerPiano”, festival di eventi non-stop tra concerti, arte, cultura e laboratori per bambini. A differenza della scorsa edizione, quest’anno non sarà dedicato solo al pianoforte, ma sarà possibile gustarsi un programma culturale a 360 gradi, programma presentato nel dettaglio in una conferenza stampa andata in scena venerdì 19 ottobre all’interno del Port Center della Fortezza Vecchia (clicca sul link al pdf in fondo all’articolo per consultare il programma completo del festival).
Un’iniziativa che si rivolge, dunque, al pubblico di tutte le età. Ad aprire la prima giornata della kermesse, domenica 21 ottobre, sarà il duo pianistico composto da Gala Chistiakova e Diego Benocci che si esibirà all’interno della Sala della Canaviglia alle 11,30.
“La presenza di molti artisti internazionali ci lusinga – dice Carlo Palese, nella foto in pagina insieme a Giulia Perni di Sillabe Editrice, direttore artistico della manifestazione – Sarà così possibile fondere tante tematiche a noi care e dar modo ai protagonisti di questa manifestazione di portarsi dentro, per sempre, una parte di Livorno”.
Durante la seconda giornata, in programma domenica 28 ottobre, sarà possibile vedere Fabio Leonardi dipingere un quadro “in diretta” ispirato dalle note della pianista georgiana Ekaterina Gagnidze. Una performance live in cui si fonderanno così musica ed arte. A seguire Luca Ciammarughi presenterà il suo ultimo libro “Soviet Piano”, un’avvincente racconto dei grandi pianisti russi nell’epoca della Guerra Fredda.

Il festival si concluderà domenica 4 novembre con le note della giovane livornese, Michelle Candotti (la sua esibizione è in programma alle 16,45 nella Sala della Canaviglia) che nonostante la sua giovane età, 22 anni, vanta una carriera internazionale con la vittoria di numerosi concorsi di livello.

I bambini potranno invece partecipare ai laboratori sulla musica, l’arte e l’ambiente, iniziativa sostenuta grazie alla collaborazione con Sillabe e presentata punto per punto da Giulia Perni. Sarà dedicato a Stradivari e Van Gogh il laboratorio di domenica 21 ottobre (chiesa di San Francesco, all’interno della Fortezza, dalle 14,45).
La seconda giornata di attività per i più piccoli sarà dedicata a Modigliani e Leonardo da Vinci (rispettivamente domenica 28 ottobre alle 11,45 e alle 16,30 nella chiesa di San Francesco). L’ultimo giorno di festival i bimbi potranno conoscere meglio la storia di Michelangelo (domenica 4 novembre alle 16,30 nella chiesa di San Francesco).
La maggior parte dei laboratori si svolgeranno in inglese con una madrelingua. In collaborazione con l’Acquario di Livorno, domenica 4 novembre, i bambini potranno partecipare ad un laboratorio sull’ambiente dal titolo “Plastifiniamola” (11,45 sempre all’interno della chiesa di San Francesco) durante il quale sarà presente un biologo che cercherà di trasferire ai bambini, con giochi e attività, quelli che sono i temi attuali dell’inquinamento da plastica e del comportamento più virtuoso che dovremo tenere per rispettar l’ambiente.

Per info: www.livornoclassica.wordpress.com.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive