Cerca nel quotidiano:


Sfilata sul red carpet alla Clas nel segno della eleganza e bellezza

Nella concessionaria Renault Clas quattro giovani modelli hanno sfilato indossando, in anteprima, tre collezioni di orologi Locman. Giulia Di Liberto, Miss Quilivorno.it 2018 e Miss Clas 2018, tra le modelle scelte. Igor Protti ospite illustre

lunedì 24 settembre 2018 10:05

Mediagallery

di Carlotta Nigiotti

Il 23 settembre ha visto protagonisti la concessionaria Renualt Clas, la gioielleria Enrico Galleni, l’atelier Martinelli di via Garibaldi e il centro estetico Sweet Age “in un pomeriggio di comarketing, come ha commentato Viorica Gaibu della Clas, “un pomeriggio diverso dal solito dove abbiamo potuto offrire eleganza, raffinatezza e uno spirito di affinità che non si vede tutti i giorni”. “Sfilata sul red carpet con Locman al polso” il nome scelto per questa iniziativa che si è svolta nella concessionaria Clas di via Firenze. Una iniziativa all’insegna della bellezza dei modelli (Linda Cordiviola, Asia Piantosti, Giulia Di Liberto e Francesco Rubino) che hanno sfilato indossando, in anteprima, tre collezioni della nota marca di orologi Locman. Un orologio per tanti è un accessorio. Un bell’orologio può essere simbolo di prestigio, di importanza. O, molto semplicemente, viene indossato perché regalato dalla zia per il diciottesimo compleanno. In pochi si soffermano a scrutarne la bellezza che è nascosta dentro. L’orologio in un certo senso è il custode del tempo. Le sue lancette inesorabilmente scorrono, si danno il cambio e hanno il potere di scandire il passare dei minuti, delle ore, e, di conseguenza, delle giornate. Nel 1878 il bisnonno Paolo si fece un po’ il custode del tempo dei livornesi, aprendo un piccolo laboratorio di riparazione degli orologi a cui, successivamente, il padre Enrico, negli anni ’50, andò a integrare la vendita di gioielli di alta qualità, dando vita a un cognome che a Livorno è ormai una garanzia: Galleni. Racconta emozionato il figlio, Cristiano Galleni, ad oggi proprietario della gioielleria Enrico Galleni: “Il bisnonno è stato in grado di tramandare di padre in figlio, per generazioni, questa grande passione per gli orologi e per questo antico mestiere che punta all’eccellenza dell’orologeria, sia nel design che nella meccanica”. In particolare, sono sfilate sul “red carpet” le collezioni 1960 (una linea sobria, dallo stile retrò), Stealth (una linea ispirata all’aereo americano invisibile ai radar) e Montecristo (punta di diamante della casa Locman). Tra i presenti ad ammirare i dettagli degli orologi, dando un’occhiata qua e là ai nuovi modelli delle automobili esposte, c’era anche il grande Igor Protti, in rappresentanza del Livorno Calcio.
Un altro nome che non passa inosservato per i nostri lettori è quello della bella Giulia Di Liberto, Miss Quilivorno.it 2018, nonché Miss Clas 2018. Giulia era tra le modelle scelte per l’occasione. Ha solo 17 anni, ma le idee sono ben chiare: vuole fare la Fashion  Designer.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive