Cerca nel quotidiano:


Torna MareDiVino: chef stellati, vini e prodotti del territorio

Il 17 e 18 novembre al Terminal Crociere la nona edizione della manifestazione vinicola del nostro territorio. Breda: "Lo scorso anno dodicimila visitatori"

venerdì 05 ottobre 2018 07:45

di Giulia Bellaveglia

Mediagallery

Torna anche quest’anno l’appuntamento con MareDiVino. L’evento, in programma il 17 e 18 novembre al Terminal Crociere, è organizzato dalla Fisar (Federazione italiana sommelier albergatori ristoratori) con la collaborazione di Slow food Livorno, Comune di Livorno, Regione Toscana, Camera di commercio della Maremma e del Tirreno e numerosi altri partners e sponsor (foto in pagina di Simone Lanari).
La manifestazione, che avrà orario sabato 17 dalle 14 alle 19,30 e domenica 18 dalle 11 alle 19,30, ha l’obiettivo di promuovere e di far conoscere i vini del territorio livornese e della Costa degli Etruschi.
Dalle parole del coordinatore dell’evento, Simone Nannipieri si evince la soddisfazione per l’evento. “È evidente che l’interesse della popolazione per questo evento è cresciuto a dismisura – ha commentato Nannipieri – Quando vengono alla manifestazione non si limitano a degustare i vini, ma chiedono, si informano sulla provenienza e sulla realizzazione dei prodotti”.
“Quest’anno la novità dell’evento saranno i cooking show – ha spiegato Giovanni Raimondi, organizzatore dei cooking show – Il tutto interpretato da cuochi giovani e stellati e con la presenza di una pasticcera livornese specializzata in cibo crudista vegano”.
“Questa manifestazione esalta oltre centoquaranta produttori e ha visto nella scorsa edizione la presenza di dodicimila visitatori – ha affermato Riccardo Breda, presidente della Camera di Commercio Maremma e Tirreno – Speriamo per quest’anno in una presenza ancora più forte e partecipativa dei nostri concittadini, di appassionati, curiosi e turisti provenienti da altre province”.
A conclusione della presentazione dell’iniziativa è intervenuta Fiamma Tofanari di Slow Food Livorno: “Quest’anno saremo presenti con alcuni prodotti del territorio a rischio di estinzione, prodotti che sono così chiamati perché realizzati soltanto da una piccola parte di produttori del nostro territorio in tutto il mondo”.

Al termine della conferenza è stato offerto a tutti i presenti un aperitivo a base di eccellenze del territorio quali pane ai cereali antichi della Tenuta Bellavista Insuese e dello spumante servito dai sommelier Fisar presenti alla conferenza stampa.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive