Cerca nel quotidiano:


MareDiVino, non solo vino al Terminal Crociere

Al Terminal Crociere (varco Fortezza) sabato 17 e domenica 18 novembre. Con 60 aziende e oltre 300 vini in assaggio rappresenta uno degli eventi di punta del nostro territorio fra degustazioni, area gastronomica e cooking show

venerdì 16 novembre 2018 12:16

di Gabriele Fiore

Mediagallery

MareDiVino è la grande “vetrina” dei vini e dei prodotti gastronomici del territorio livornese e della Costa degli Etruschi, una manifestazione ricca di ospiti e prodotti di eccellenza (clicca sul link in fondo all’articolo per consultare l’elenco dei produttori e le aree tematiche della due giorni). Con 60 aziende e oltre 300 vini in assaggio rappresenta uno degli eventi di punta del nostro territorio attirando curiosi anche da fuori città, non solo professionisti ma chiunque voglia avvicinarsi al settore. Sono stati infatti oltre 12mila i visitatori lo scorso anno.
Questa nona edizione si svolgerà al Terminal Crociere (varco Fortezza) sabato 17 e domenica 18 novembre. Saranno a disposizione dei visitatori i vini di Bolgheri e della Val di Cornia, ma anche quelli dell’area limitrofa del Montescudaio e di Riparbella, delle zone del Terratico di Bibbona e delle Isole d’Elba e Capraia, con la possibilità di incontrare personalmente i produttori, in modo da confrontare realtà diverse.
Un’occasione unica dunque di conoscenza, promozione e confronto della migliore produzione enologico del territorio attraverso percorsi di assaggio liberi e guidati. La manifestazione includerà anche quest’anno “c’è olio e olio” con gli stand di oltre 40 produttori di olio e di gastronomia della Provincia di Livorno e zone limitrofe. I migliori produttori di Olio della Provincia di Livorno nella rassegna, una garanzia di qualità. MareDiVino è organizzato grazie alla sinergia della delegazione di Livorno Fisar (Federazione Italiana Sommelier Albergatori Ristoratori), Slow Food Livorno, Comune e Provincia di Livorno, con il patrocinio della Regione Toscana, della Camera di Commercio della Maremma, del Tirreno e la collaborazione di Vetrina Toscana.
Ma MareDiVino non finisce con la chiusura degli stand, infatti i giorni successivi si terrà la “Settimana di Gusto” della Provincia di Livorno, 5 serate ai bagni Lido durante le quali chef stellati cucineranno piatti speciali abbinati ad aziende vinicole. Il tema riguarda le “memorie d’autore”. Confermate le importanti partnership con il Movimento Turismo del Vino, e la Fivi (Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti), la più grande associazione di viticoltori e produttori di vino d’Italia che anche quest’anno sarà presente con i propri vini in rappresentanza della Toscana e di un’altra Regione vinicola Italiana.

“Negli ultimi anni la manifestazione è cresciuta sempre di più – spiega Francesco Belais, assessore alla cultura – merito dei nostri prodotti, famosi in tutto il mondo e orgoglio del nostro territorio. Da evidenziare la possibilità di accedere al museo di città a prezzo ridotto, mostrando il biglietto di MareDiVino”.

“Con Fisar abbiamo in comune una cosa fondamentale – racconta Fiamma Tofanari, fiduciaria Slow food Livorno – la passione di far conoscere i nostri territori e le storie delle persone che ci sono dietro, ed è giusto farlo capire anche ad i nostri bambini perchè saranno i consumatori di domani. I presidi slow food sono un progetto nazionale, 568 nel mondo, 250 in Italia e 25 in Toscana con lo scopo di promuovere e salvaguardare le produzioni locali che altrimenti scomparirebbero.

Orari:
Sabato 17 novembre dalle 14:00 alle 19:30

Domenica 18 novembre dalle 11:00 alle 19:30

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.