Cerca nel quotidiano:


Via al secondo weekend di Festa del Pesce a Caletta

venerdì 10 giugno 2016 12:31

Mediagallery

Prenderà il via domani, sabato 11 giugno, il secondo week-end della storica Festa del Pesce a Caletta di Castiglioncello. La manifestazione gastronomica che durante le prime due giornate – grazie al lavoro di 120 volontari – è arrivata a contare circa 40mila presenze tra residenti e turisti di ogni età attratti sia dalla qualità del cibo che dai vari eventi collaterali che si sono tenuti su tutto il territorio.

A fare da padroni, come ogni anno, sia il tradizionale padellone nel quale sono state preparate – grazie a 2.400 litri d’olio – circa 3.500 fritture di mare che i vari stand che hanno servito oltre 7mila piatti tipici della costa, dal cacciucco alla livornese alle penne alla bùa dé orvi. Numeri record che gli organizzatori si augurano di replicare anche durante le due giornate finali della kermesse, domani e domenica, quando verrà proposto anche l’attesissimo spettacolo pirotecnico dalla diga di sopraflutto del Marina Cala de’ Medici.

Successo anche per i circa 70 espositori dell’arte e dell’ingegno che hanno allestito ed allestiranno nuovamente per la due giorni finale i banchetti – per la prima volta dopo 45 edizioni – dal viale Marradi fino alla passeggiata parallela al borgo commerciale del porto turistico di Rosignano.

Ma veniamo ai prossimi eventi collaterali: oltre all’intrattenimento radiofonico della speaker locale Mirella Ingratta c’è grande attesa per l’arrivo di Boris Egorov e le sue bolle giganti di sapone. L’artista di strada, che ha ricevuto tantissimi gesti di solidarietà dopo essere stato minacciato da un commerciante a Viareggio, e che è stato quindi voluto anche alla Festa del Pesce per insegnare a grandi e piccini un’arte semplice quanto affascinante e coinvolgente.
Ancora, sabato  si terrà “Ciak si gira”, a cura del centro Uisp, una caccia al tesoro a squadre sul tema del cinema mentre domenica pomeriggio verranno premiati i vincitori del concorso fotografico “Il lavoro della festa ed i suoi personaggi”.

Come ogni anno la storica manifestazione si concluderà quindi con i fuochi d’artificio che domenica sera (alle ore 23 circa) verranno sparati dalla diga di sopraflutto del porto Marina Cala de’ Medici. Non sarà però un saluto ala prossima estate ma a sabato 27 e domenica 28 agosto con l’Arrivederci al villeggiante. Una due giorni in formato ridotto della Festa del Pesce che si terrà in fondo al viale Marradi di Caletta con stand gastronomici e con tanta musica.

Per informazioni: pagina Facebook FestaDelPesceCaletta; www.festadelpesce.org.

Orari: Gli stand gastronomici apriranno dalle 18.30 alle 22.30 (sabato 11 giugno) – dalle 12 alle 15 e dalle 18.30 alle 22.30 (domenica 12 giugno). Le casse, invece, rimarranno aperte dalle 10 alle 22.

 

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive