Cerca nel quotidiano:


Atletica: miglior prestazione stagionale indoor per Pettorossi, bene la Libertas Unicusano

A una settimana dall'inizio dei Campionati per il titolo italiano, gli atleti della Libertas Unicusano Livorno siglano delle buone prestazioni e si aggiudicano i pass per partecipare alle manifestazioni nazionali

Martedì 2 Febbraio 2021 — 17:51

di Chiara Montesano

Mediagallery

La miglior prestazione nazionale stagionale indoor di Pettorossi fa ben sperare per la stagione outdoor

Fine settimana di gare per gli atleti della Libertas Unicusano Livorno, impegnati in più città e nazioni. Il risultato migliore è questo quello di Diego Pettorossi, new entry nella società amaranto che studia e si allena in America. A Topeka, in Kansas, ha siglato la miglior prestazione nazionale stagionale indoor sui 200m correndo in 21″36. Ha poi corso anche i 60m migliorando la prestazione di esordio, 6″89 per lui.

Federica Palumbo, multiplista, ha invece optato per una gara di lancio del giavellotto a Boissano. È riuscita a scagliare l’attrezzo a 44.12m, solamente due metri in meno del suo primato. Il mezzofondista Tito Marteddu non ha avuto la stessa fortuna invece. Durante i suoi 1.500m ad Ancona è caduto ma ha continuato la sua gara chiudendo in 4’05″09 che gli è valso il record sociale assoluto.

Personale per  Camilla Alesi nel salto triplo grazie ad un hop-step-jump da 11.41m; 10″66 nei 60hs invece per Ilaria Vignoli.

Sono tornati in pista anche i cadetti durante una manifestazione outdoor a Roma. Federico Brunelli Felicetti ha siglato il PB correndo in 9″68 gli 80m, ha poi corso per la prima volta i 300m tagliando il traguardo in 39″33. Giacomo Giovinazzo invece si è fermato a 10″92 sugli 80m, a causa di un infortunio subito durante i primi metri di gara. Esordio sugli 80m per Zoe Cirinnà che conclude lo sprint in 11″83 ed eguaglia il suo primato sui 300m correndo in 46″94.

Riproduzione riservata ©