Cerca nel quotidiano:


“Eurocup di Karate”, Folgore protagonista con i suoi giovani atleti

I giovani folgorini, guidati dal “tecnico con le stellette” Antonio Citi e da Vincenzo Corvaglia, hanno ben figurato nell’impresa agonistica, frutto del lavoro svolto durante la ripresa del dopo“lockdown” con l’attività intitolata “Folgore Summer Days”

Martedì 22 Settembre 2020 — 10:25

Mediagallery

Tre su tre, è il motivo della nutrita soddisfazione maturata dalla Asd Esercito – 187° Folgore di Livorno, per il proprio settore giovanile, che ha disputato tre finali alla competizione internazionale transalpina dell’ “Eurocup di Karate”, svoltasi nello scorso week end, nella località di Maia Alm – Austria, con i suoi 1.486 Km di trasferta sostenuta.

86 i club partecipanti in rappresentanza di 15 nazioni e 691 competitors, sono i dati registrati dall’organizzazione, alla quale è stata applicata un protocollo di sicurezza particolarmente rigoroso con tutte le precauzioni adeguate, in osservanza del momento storico sanitario post covid 19, per la regolare riuscita e successo dell’evento. Quest’ultimo ha dato un segnale di ripartenza efficace e sicuro, un inizio desiderato e atteso dal mondo dei karateki. La manifestazione sportiva si è svolta a “porte chiuse”(pubblico non presente all’interno del palazzetto) e gli atleti interessati al confronto sono stati condotti singolarmente all’ingresso della struttura,accompagnati dal proprio coach, in orari predefiniti in base alla categoria di appartenenza,suddivise per sesso, età e peso.

Per la specialità del Kumite “combattimento a contatto controllato”, è stata conquistata la medaglia d’oro dal folgorino Andrea Bozzi, nella categoria Under 16, – 70 Kg, che con una netta supremazia tecnica ha sostenuto i 3 match, superati per 4 a 2 contro l’atleta sloveno, 9 a 1 con l’avversario austriaco e 3 a 0 contro il giovane tedesco. Punteggi che hanno garantito a Bozzi, di salire sul gradino più alto.

Sfiorata la medaglia di bronzo nella finalina sostenuta dal giovanissimo Jacopo Citi, che ha interrotto la marcia verso il podio, aggiudicandosi un eccellente 5° posto, nella classe U 14, 40 Kg. Una risalita brillante è stata quella durante le fasi di ripescaggio, che ha visto Citi protagonista nel confronto dei suoi 4 match sostenuti, dei quali, 3 con atleti provenienti dalla Germania e uno dalla Repubblica Ceca.

Inoltre, per la specialità del Kata “forme” il folgorino Leonardo Bombardi, conquista la meritatissima medaglia d’oro, dopo le prove di successo dimostrate a riguardo dei suoi 4 avversari, 2 della Repubblica Ceca e 2 italiani.

I giovani folgorini, guidati dal “tecnico con le stellette” Antonio Citi e da Vincenzo Corvaglia, hanno ben figurato nell’impresa agonistica, frutto del lavoro svolto durante la ripresa del dopo“lockdown” con l’attività intitolata “Folgore Summer Days”, che in sintonia con le leggi governative, gli allenamenti dei ragazzi sono stati sviluppati per nucleo familiare, fino a giungere a termine della stagione estiva, con la somministrazione di piani di allenamento mirati alla competizione.

Attualmente l’associazione ha avviato i corsi di karate dedicato al settore giovanile a partire dall’età prescolare, dove chiunque può accedere e farne parte. Per informazioni [email protected] o al website: www.karatelivornofolgore.it

Riproduzione riservata ©