Cerca nel quotidiano:


Il campo scuola si rifà il look. Salvetti: “Un tesoretto da investire”

A settembre via ai lavori. Saranno utilizzati 160mila euro per provvedere all'ampliamento degli spogliatoi e ad un primo intervento su docce, servizi igienici e rampe per disabili

giovedì 08 Agosto 2019 17:00

di Filippo Ciapini

Mediagallery

Partiranno a settembre i lavori di rifacimento del campo scuola Renato Martelli, da sempre luogo di aggregazione e culto dell’atletica livornese. Come sottolineato dal sindaco Luca Salvetti, saranno utilizzati i già stanziati 160mila euro per provvedere in maniera specifica alla facciata principale degli spogliatoi, ampliandoli ed instaurando un ponteggio per gli accessi. Verrà inoltre fatto un primo intervento su docce, servizi igienici e rampe per disabili. La delibera risale al 2016 nell’ambito del progetto “1000 cantieri per lo sport”, ma, a seguito dell’alluvione del 2017, la zona dove sorge il campo scuola è stata classificata “di pericolosità idraulica elevata” determinando la sospensione delle procedure contrattuali ed esecutive dell’appalto. Lo scorso 24 luglio la zona è stata di nuovo classificata con classe di pericolosità moderata. “Questo ci ha consentito di riprendere le operazioni di realizzazione del progetto – ha spiegato il primo cittadino – ed il primo agosto l’ufficio contratti del Comune ha inviato all’impresa aggiudicatrice la proposta di stipula del contratto di appalto”. A disposizione anche ulteriori 80mila euro finanziati dal Coni, che saranno utilizzati per altre sistemazioni all’interno del campo scuola.
“Abbiamo quindi un importante tesoretto da investire. Come intervento futuro poi mi hanno detto che per ospitare meeting di un certo livello servirebbe la copertura della tribuna – ha concluso Salvetti – purtroppo, però, credo che 80mila euro non bastino, potremmo magari lavorare su una copertura parziale, dobbiamo valutare bene, è chiaro che quando arriveranno saranno un tesoretto importante da investire”.

Riproduzione riservata ©

10 commenti

 
  1. # ugo

    oh un si ferma mai…

    1. # fabio1

      siamo avanti: il commento al proprio commento (de, poi chiamalo commento…)
      Con quale criterio la redazione cestina i commenti? pare abbiamo strada libera quelli assolutamente insignificanti.

      1. # Spartaco

        Giustappunto, Fabio. Sapresti per caso dirmi perché certi articoli sono incommentabili?
        Ho lasciato due commenti all’articolo sulla ragazza aggredita, assolutamente privi di offese, volgarità e via dicendo ma, meraviglia delle meraviglie, non sono apparsi. Che si possa commentare solo le cavolate?

  2. # Morchia

    I soldi sono stati stanziati con una delibera del 2016, quindi Salvetti c’entra poco

  3. # Valerio

    Prego comunicare il nome della ditta vincitrice dell’appalto….. oppure la trasparenza era solo una cosa appartenente alla precedente amministrazione???

    1. # robe

      sono atti pubblici niente di segreto. basta andare in comune e chiedere

  4. # Luca

    Il tesoretto che ti hanno lasciato e programmati gli altri.

  5. # Ale

    Speriamo che facciano degli spogliatoi adeguati alle esigenze di ogni età visto che ogni anno ci sono nuove leve , una palestra che sia degna di questo nome e magari una misera tettoia per i poveri spettatori e genitori non guasterebbe.

  6. # Tozzi-fan

    Sì un si ferma mai ma i soldi ci sono per tutta questa roba?

  7. # antonio caprai

    Credo che questo intervento sia assolutamente necessario. Siamo in ritardo di almeno tre lustri. Struttura attualmente fatiscente e non igienica. Personalmente penso che questa sia una iniziativa molto buona e spero veramente che si possa concretizzare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.