Cerca nel quotidiano:


Il Canoa Club Livorno porta a casa 2 titoli italiani

Il bilancio al termine di queste tre giornate, per la società con sede a Stagno sullo Scolmatore dell’Arno, è più che positivo tanto che al termine delle prove milanesi si classifica al 9° posto su circa 80 società partecipanti

Giovedì 8 Aprile 2021 — 12:12

Mediagallery

Fabio Arzelà e Sara Del Gratta dopo aver vinto il titolo nazionale a Firenze nella Maratona, si ripetono vincendo anche il titolo italiano 5000 mt dei quali erano i detentori avendolo vinto nel 2020

Nello scenario dell’Idroscalo, a Milano, si sono tenute le prove selettive Senior ed Indicative per Under23 e Junior, ed il Campionato Italiano 5000 mt nei giorni 1,2 e 3 aprile.
Tre giornate che hanno dato molte indicazioni sulla potenzialità degli atleti del club stagnino. Il Canoa Club Livorno ha infatti conquistato 2 titoli italiani. Le prime due giornate sono state dedicate alle prove selettive senior e indicative per under23/junior, cominciando con la distanza dei 1000 mt. A gareggiare su questa distanza, Simone Mazzara esordiente in categoria junior, che, dopo aver superato agevolmente le batterie in finale conclude in quinta posizione. Fabio Arzelà (Cat. ragazzi) gareggia in categoria superiore (junior) esce in semifinale. Il pomeriggio è dedicato alla distanza dei 200 metri, dove Flavio Spurio, esordiente nella difficile categoria senior, dopo aver superato batterie e semifinale agevolmente, in una finale combattutissima si classifica al terzo posto dietro al nazionale Rizza (già qualificato per Tokio 2021) e l’altro azzurro Di Liberto (già Campione Europeo di categoria). Buona anche la prova di Federico Antenori, con un ottimo 2° posto negli Junior, mentre Lorenzo Del Gratta si deve arrendere in semifinale. Nelle gare femminili dei 200 mt, Sara Del Gratta, gareggia in categoria superiore (junior), sfiorando di poco il podio arrivando quarta.
Il secondo giorno tutte le categorie sono impegnate sulla distanza  dei 500 metri, Flavio Spurio tenta di ripetere l’ottima performance della giornata precedente passando con sicurezza le semifinale, ma in Finale si deve accontentare (si fa per dire) del 5° posto tra i Senior,  Simone Mazzara 5° finale A, Federico Antenori 5° Finale B mentre Fabio Arzelà e Lorenzo Del Gratta escono in semifinale tra gli Junior. Sara Del Gratta, pure lei Junior termina la sua gara quarta in finale A. Sabato 3 è la giornata del Campionato Italiano 5000 mt, Fabio Arzelà e Sara Del Gratta dopo aver vinto il titolo nazionale a Firenze nella Maratona, si ripetono vincendo anche il titolo italiano 5000 mt dei quali erano i detentori avendolo vinto nel 2020. Con due prove di grande spessore, conducendo le proprie gare dall’inizio alla fine.  Gli altri atleti nelle rispettive categorie si classificano, Simone Mazzara conclude subito ai piedi del podio, Federico Antenori 12°, Lorenzo Del Gratta 23° tra gli Junior mentre Flavio Spurio 12° tra gli Under23.
Il bilancio al termine di queste tre giornate, per la società con sede a Stagno sullo Scolmatore dell’Arno, è più che positivo tanto che al termine delle prove milanesi si classifica al 9° posto su circa 80 società partecipanti. Lo staff tecnico guidato dal responsabile Gianluca Mancini, dagli allenatori Roberto Sardi, Claudio Kaminsky; Ilenia Pellegrini e Marco Galvagno, continuano la preparazione in vista della gara casalinga dell’11 aprile che vedrà protagoniste proprio nelle acque dello Scolmatore tutte le categorie dai Master agli Allievi A per il campionato toscano 2000 metri organizzato dallo stesso Canoa Club Livorno.

Riproduzione riservata ©