Cerca nel quotidiano:


Impresa Fides: il fioretto si tuffa nel bronzo ai campionati italiani a squadre

Martedì 8 Maggio 2018 — 18:23

Mediagallery

Davvero molto bene i fiorettisti del Fides al Campionato Italiano Giovani a squadre miste, svoltosi ad Ancona. Il Fides ha schierato tre squadre di sciabola e due di fioretto. Buoni ritorni dalla sciabola, dove, al termine del girone, 2 formazioni accedono all’eliminazione diretta e, mentre il “Fides 2” si ferma nei 16, il “Fides 1” accede ai Top 8 mancando per pochissimo, al termine di un incontro incerto fino all’ultimo, la possibilità di entrare nei 4 e provare a salire sul podio. Comunque soddisfatto il maestro Zanotti  che nutre buone speranze per un gruppo giovane e che ha la possibilità di fare bene e migliorarsi, complessivamente buono il risultato e piacevole la trasferta. Davvero molto bene il fioretto, invece. Al termine di un girone eliminatorio impegnativo, la squadra Fides 2 non si qualifica per sole 4 stoccate e risulta la prima eliminata. Fides 1 invece vince entrambi gli assalti del girone ed è quinto in classifica provvisoria, accedendo direttamente ai 16. Nel tabellone di eliminazione diretta il primo incontro è con Pisa, che chiude con il punteggio di 40-22 e che consente l’accesso ai Top8, il secondo è con Frascati terza della classifica iniziale per ranking, molto impegnativo, che mette a dura prova i ragazzi labronici e che finisce sul 40-36, consentendo l’accesso alle semifinali.
La semifinale è disputata con Mestre, l’assalto appare equilibrato fin dopo la metà delle frazioni, ma nel finale i nostri leoncini sono costretti a cedere il passo ed accontentarsi di disputare la finale per il 3-4 posto con Ancona, che chiude la nostra bella prestazione con il punteggio di 40-24. Soddisfatto il maestro Pierucci, non solo del risultato in se, che gratifica molto, ma proprio dell’amalgama del gruppo e del modo in cui tutti gli atleti si sono supportati, compensandosi a vicenda nelle varie fasi della gara e impegnandosi tutti in vista del risultato finale. Da parte sua non solo i complimenti per la squadra che ha ottenuto il bronzo (Anabella Acurero, Karen Biasco, Tommaso Lombardi, Giulio Lombardi e Filippo Marchi) ma anche per tutti i partecipanti.
Il consiglio direttivo ed il presidente si congratulano con tutti gli atleti partecipanti ed esprimono viva soddisfazione, non solo per il bellissimo piazzamento del fioretto, ma anche per il rendimento generale, considerando anche che nelle squadre schierate erano presenti atleti under 14 che hanno saputo salire in pedana con un piglio agonistico assolutamente degno di nota e che, forti della loro capacità schermistica, hanno saputo guardare dritto negli occhi avversari più grandi ed esperti facendosi valere e togliendosi più di qualche soddisfazione, portando il  leone a ruggire sempre più forte.

Riproduzione riservata ©