Cerca nel quotidiano:


Karate. Folgorini allo stage dell’allenatore della nazionale giovanile

Un full immersion di alto profilo tecnico e d’esperienza è stata trasmessa ai giovanissimi atleti combattenti blu/azzurro (i colori della ASD 187°) Under 14 e U 16, Andrea Bozzi, Edoardo Ligas, Emma Frizzi, Federico Picchiotti, Jacopo Citi, Nicholas Simonetti e Vittoria Millauro,

Lunedì 26 Luglio 2021 — 11:05

Mediagallery

La giornata dello scorso sabato per il settore giovanile, “folgorini” della Asd Esercito – 187° Folgore di Livorno, è stata ricca di stimoli partecipando allo stage della disciplina olimpica del Karate, per la specialità del Kumite “combattimento a contatto controllato”, condotto dal maestro Andrea Torre – Allenatore della Nazionale Giovanile e del Gruppo Sportivo “Fiamme Azzurre” della Polizia Penitenziaria.

L’evento, svoltosi presso la struttura espositiva polifunzionale per grandi eventi “Mondolandia” di Montecatini Terme (PT), organizzato dal Comitato Regionale Toscana settore Karate – CRTK della FIJLKAM (Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali), guidato dalla sub-commissario straordinario settore Karate Manuela Bonamici, ha riscosso un nutrito successo, comprovato dalla partecipazione e dall’afflusso di società provenienti dalla regione Toscana, Abruzzo, Umbria e Lazio.

Un full immersion di alto profilo tecnico e d’esperienza è stata trasmessa ai giovanissimi atleti combattenti blu/azzurro (i colori della ASD 187°) Under 14 e U 16, Andrea Bozzi, Edoardo Ligas, Emma Frizzi, Federico Picchiotti, Jacopo Citi, Nicholas Simonetti e Vittoria Millauro, che hanno partecipato con energico entusiasmo negli allenamenti, proposti in due sessioni di un’ora e mezza, uno la mattina e l’altro il pomeriggio. Un’esperienza coinvolgente che ha arricchito e motivato i ragazzi al raggiungimento di traguardi ambiziosi, quello del training, posti dal maestro Torre, quali obiettivi da raggiungere per eccellere nelle prestazioni tecnico/tattico individuali.

I folgorini sono stati seguiti negli step della giornata dal “tecnico con le stellette” Antonio Citi.

Riproduzione riservata ©