Cerca nel quotidiano:


Karate. Magnelli e Gronchi al raduno azzurro

Ben due atleti di kumite (combattimento) sono stati convocati al raduno della nazionale giovanile cadetti-Junior-Under21 valida per la selezione della delegazione Nazionale che parteciperà ai prossimi Campionati Europei WKF di Tampere (Finlandia) previsti per metà agosto

Venerdì 23 Luglio 2021 — 17:38

Mediagallery

L’intenso periodo di gare tra giugno e luglio per l’Accademia dello Sport settore karate si conclude con una grande soddisfazione. Ben due atleti di kumite (combattimento) sono stati convocati al raduno della nazionale giovanile cadetti-Junior-Under21 valida per la selezione della delegazione Nazionale che parteciperà ai prossimi Campionati Europei WKF di Tampere (Finlandia) previsti per metà agosto.

Emanuele Magnelli nei cadetti +70kg e Matilde Gronchi negli Junior -48kg, grazie agli ottimi risultati delle ultime gare in campo Nazionale ed Internazionale si sono guadagnati questa convocazione fra l’élite del karate giovanile Italiano. Solo pochissimi atleti per categoria, tutti di altissimo livello e solo coloro che hanno ottenuto determinati risultati. Due atleti giovani ma con già tantissima esperienza Internazionale che hanno saputo farsi valere nei 4 allenamenti di selezione dimostrando di potersela giocare con tutti il posto in squadra. Gli allenamenti si sono svolti sotto la guida della Commissione Nazionale Attività Giovanile. I due atleti erano accompagnati dai tecnici Alessio Magnelli e Carmelo Triglia. Questa grande occasione è giunta grazie a mesi intensi di duro lavoro con la valigia sempre pronta di settimana in settimana con tutte le difficoltà di spostamento a cui obbliga la situazione sanitaria, ma con un gran cuore e tanto spirito di sacrificio.

Da inizio giugno con la partecipazione alla tappa di Coppa del Mondo Giovanile Youth League WKF di Cipro (Limassol) dove i due ragazzi sfiorano la medaglia perdendo entrambi di misura ai quarti di finale per poi portare a casa un ottimo settimo posto con Matilde nei -48kg Junior. In successione la Coppa Italia U16 Fijlkan di Ostia con un meraviglioso argento di Emanuele Magnelli nei +70kg con 5 incontri di ottimo livello, segnando a referto 13 punti fatti e 1 solo subito che è costato ad Emanuele la medaglia d’oro, e la Coppa Italia U18 Fijlkam con altrettanto successo di Matilde Gronchi nei -48kg che, con 4 incontri disputati, si guadagna con merito la medaglia di bronzo. Neanche il tempo di disfare le valige e subito in viaggio per l’Austrian Junior Open di Salisburgo, importante competizione Internazionale riservata alle categorie giovanili, dove Emanuele Magnelli conquista un’altra bella medaglia di Bronzo nei +70kg Under16. Il tour de force termina con l’altra tappa di Coppa del Mondo Giovanile Youth League WKF, questa volta a Porec (Croazia). Cinque incontri totali per i due atleti in una competizione che vedeva gli atleti giovanili più bravi al mondo. Emanuele esce con rammarico agli ottavi di finale solamente per giudizio arbitrale dopo 2 buoni incontri mentre Matilde riesce nell’impresa di approdare ai quarti di finale e a sfiorare la zona medaglie con ben 3 incontri di altissimo ritmo. Comunque vadano le convocazioni la presenza di due atleti nel giro della Nazionale Giovanile di Karate rappresenta per la società labronica un altro grandissimo traguardo che rende orgogliosi i tecnici Magnelli e Triglia.

Riproduzione riservata ©