Cerca nel quotidiano:


La Opus Libertas Livorno 1947 torna a vincere

Una vittoria che vale davvero tanto quella che la OPUS Libertas Livorno 1947 ha guadagnato sul campo dell’USE Empoli. Un successo che riaccende anche il morale che a seguito dei due stop consecutivi

Domenica 17 Gennaio 2021 — 16:29

Mediagallery

Da non dimenticare che la Libertas ha giocato senza Riccardo Castelli, faro offensivo amaranto, che rimane in dubbio anche in vista della super sfida di domenica prossima contro Chiusi

USE Computer Gross Empoli – OPUS Libertas Livorno 1947 72-85
(14-26, 21-19, 14-11, 23-29)
USE Computer Gross Empoli: Sesoldi 9, Turini 2, Falaschi 2, Giannone, Cerchiaro, Mazzoni, Antonini 4, Ingrosso 12, Crespi 5, Villa 20, Vanin 2, Restelli 16. All. Marchini
OPUS Libertas Livorno 1947: Marchini 12, Castelli, Forti 10, Ricci 11, Ammannato 12, Toniato 15, Onojaife 2, Mancini, Bonaccorsi, Casella 17, Vivone, Salvadori 6. All. Garelli

Empoli – Una vittoria che vale davvero tanto quella che la OPUS Libertas Livorno 1947 ha guadagnato sul campo dell’USE Empoli. Un successo che riaccende anche il morale che a seguito dei due stop consecutivi era certamente da ritrovare e così è stato. Gli uomini di coach Garelli hanno condotto il match per tutti i 40 minuti, disputando una gara molto equilibrata in attacco (ben 6 i giocatori in doppia cifra) e tatticamente efficace in fase difensiva, riuscendo a limitare la tante bocche di fuoco avversarie. E se la prova è stata corale, l’MVP è probabilmente capitan Forti che ha saputo guidare la squadra da vero playmaker ben oltre quello che raccontano le pur ottime statistiche (10 punti e 7 assist), coadiuvato alla grande da Casella, Toniato e da Davide Marchini che ha concentrato gran parte del suo bottino finale nel secondo tempo di gioco. Ancora una volta si è fatta sentire l’impatto del giovanissimo Ivan Onojaife la cui fisicità sta diventando sempre più preziosa per coach e compagni. Da non dimenticare che la Libertas ha giocato senza Riccardo Castelli, faro offensivo amaranto, che rimane in dubbio anche in vista della super sfida di domenica prossima contro Chiusi.

Riproduzione riservata ©