Cerca nel quotidiano:


Las Vegas si colora di amaranto, Di Liberti è 1° nel ranking

Grazie al terzo posto negli Assoluti ed al secondo in categoria, il grappler livornese ha conquistato i 90 punti utili per balzare in cima alla vetta del ranking mondiale di grappling

Lunedì 26 Agosto 2019 — 12:13

di Filippo Ciapini

Mediagallery

Le luci di Las Vegas si riflettono su Livorno, o meglio, su Alessio Di Liberti. Grazie al terzo posto negli Assoluti ed al secondo in categoria, il grappler livornese ha conquistato i 90 punti utili per balzare in cima alla vetta del ranking mondiale di grappling. Un risultato che non ha convinto però a pieno lo stesso Di Liberti. Queste le sue prime parole finita la manifestazione: “Sono contento? Insomma. È stato un torneo molto duro, senza tempo e punti. Negli assoluti ho dato tutto, al peso ero 66.5 kg e gli altri tutti sopra gli 85 kg ed ho perso contro un avversario di ben 135 kg”.
Per quanto riguarda gli incontri di categoria, invece, Di Liberti non ha gareggiato la finale, ritirato per infortunio: “Ho fatto una semifinale da paura – ci ha spiegato l’atleta raggiunto al telefono – Quindici minuti intensi di lotta continua ed alla fine l’ho finalizzato. Peccato perché ho sentito tirare la schiena, non ce la facevo a proseguire”.
Nonostante le vittorie non siano arrivate, resta comunque l’impresa di un ragazzo livornese che, a Las Vegas, lotta, combatte e conquista portando in alto il suo nome e quella della città di Livorno. Ad Alessio Di Liberti vanno i più sentiti complimenti dalla nostra redazione per questo splendido risultato. Bravo!

Riproduzione riservata ©