Cerca nel quotidiano:


Atletica Libertas, incontro con il Pd per il futuro del Campo Scuola

I dirigenti amaranto hanno evidenziato alcune criticità quali la copertura della tribuna, i bagni destinati ai visitatori ed hanno proposto alcune soluzioni di criticità

domenica 20 Ottobre 2019 09:54

Mediagallery

Si è svolto nella sede della Libertas Livorno l’incontro tra alcuni consiglieri del Partito Democratico livornese, con il loro capogruppo Fenzi, e la dirigenza della società amaranto al fine di avere una panoramica della situazione del Campo Scuola Martelli e le sue esigenze.

I dirigenti amaranto nell’apprezzare il prossimo avvio dei lavori per gli spogliatoi hanno evidenziato alcune criticità quali la copertura della tribuna, i bagni destinati ai visitatori ed hanno proposto alcune soluzioni di criticità strutturale per errori commessi in passato al momento della ristrutturazione dell’impianto.

Hanno evidenziato come anche in passato le proposte presentate dalla Libertas Livorno, a proprie spese, per la costruzione di locali uso sedi sociali, all’interno del Campo Scuola, lungo via Allende o strutture per lo svolgimento di attività invernali, non abbiano avuto seguito.

E’ stato esaminata anche la questione inerente la possibile gestione dell’impianto facendo presente che ciò può passare solo attraverso un tavolo tecnico, con tutti gli attori coinvolti, tenendo ben presente la formulazione di un business plan che renda sostenibile tale operazione ivi incluso un punto ristoro, già presente ma chiuso diversi anni or sono dall’amministrazione comunale, tenendo in considerazione anche della presenza di altri punti quali quello del PalaMacchia, delle piscine comunali e dello stadio Armando Picchi studiano ovviamente tale fattibilità normativa, il tutto ovviamente attraverso un bando di gara.

Piena disponibilità quindi ad affrontare un tema, quello del Campo Scuola, un impianto strategico anche per la grande presenza di giovani, grazie all’esperienza della più storica, dal 1947, società livornese di atletica leggera, la Libertas Livorno, insieme a tutte le società presenti all’interno dell’impianto anche attraverso un consorzio.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.