Cerca nel quotidiano:


Pescasub, il Ci.Ca.Sub Garibaldi trionfa in casa

Domenica 18 ottobre si è svolta la 65° gara di selezione zonale (Toscana) avvenuta nella città di Livorno, la gara è valida per la qualificazione ai campionati di 2° Categoria di Pescasub del 2021

Domenica 18 Ottobre 2020 — 19:34

Mediagallery

Domenica 18 ottobre si è svolta la 65° gara di selezione zonale (Toscana) avvenuta nella città di Livorno, la gara è valida per la qualificazione ai campionati di 2° Categoria di Pescasub del 2021.

Il campo gara previsto e comunicato alla Capitaneria di porto, come da procedure federali, andava dal moletto di Antignano al Castel Boccale. Al fine di proteggere gli atleti e secondo le normative anticovid indicate dalla federazione, la partenza è stata effettuata a pinne con luogo di partenza la bellissima location dell’Hotel Rex. Così come per la partenza anche il ritorno degli atleti, avvenuto alle ore 12:30, si è svolto a pinne sempre nello stesso punto da cui sono partiti.

La mattina è iniziata con il ritrovo alle 7:30 all’Hotel Rex, dove lo staff del Ci.Ca.Sub. Guido Garibaldi si è adoperato all’iscrizione dei candidati. Come in molte altre realtà agli atleti è stata misurata la temperatura prima di effettuare l’iscrizione ed è stata fatta firmare una autocertificazione per riuscire a tracciare e garantire lo svolgersi della manifestazione.

Successivamente gli atleti iscritti hanno indossato le proprie mute e si sono presentati sulla banchina per l’inizio della gara, deciso per le 8:30. Così come da previsioni la gara è iniziata puntualissima ed ha avuto una durata di 4 ore. Gli atleti erano comunque supportati durante tutto il tempo della gara da una serie di gommoni che girando per il campo gara garantivano la sicurezza e, inoltre, sul campo era presente anche un medico, al fine di poter intervenire in caso di bisogno.

Le condizioni meteo erano abbastanza buone: una bella mattinata con un timido sole che ha reso l’aria piuttosto tiepida. Le condizioni marine, invece, si presentavano con un’acqua ancora calda, 20° circa, ed una visibilità molto variabile, infatti, variazioni da 7/8 metri ad un metro avvenivano a pochissima distanza.

Alle ore 12:30 è avvenuto il rientro degli atleti presso la sede di partenza dove tutti i partecipanti, eccetto uno, hanno completato correttamente la procedura di arrivo, riuscendo così a prendere parte alla procedura della pesatura.

A seguito di un rapido cambio da parte degli atleti ha preso inizio la pesatura del pescato. I carnieri dei vari atleti sono stati molto poveri, fatta eccezione per un piccolo gruppo di partecipanti, che sono riusciti a fare un buon carniere nonostante l’avarizia del campo gara.

La classifica finale ha visto vincitore l’atleta di casa Francesco Conti (nella foto principale), inseguito dal compagno di squadra Fernando Rossi. A seguito dei due atleti del Ci.Ca.Sub Guido Garibaldi è riuscito ad ottenere un ottimo 3° posto l’atleta del San Vincenzo Francesco Lippi.

Tale manifestazione prevedeva non soltanto una classifica individuale ma anche una classifica a squadre: la società vincitrice è risultata il Ci.Ca.Sub Guido Garibaldi che è tornata alla vittoria dopo diversi anni in cui non riusciva a vincere il titolo di migliore squadra in casa propria. Seconda classificata la società del San Vincenzo e terza classificata la società di Cecina.

Tutto il Ci.Ca.Sub Guido Garibaldi tiene a complimentarsi con tutti gli atleti che hanno preso parte a tale manifestazione e, in particolare, con i propri atleti. I ringraziamenti vanno anche alla dottoressa che si è resa disponibile per garantire lo svolgimento in sicurezza della manifestazione ed a tutto il gruppo di persone che hanno reso possibile tale gara. Infine, un ringraziamento è rivolto all’Hotel Rex che ha messo a disposizione la propria struttura.

Riproduzione riservata ©