Cerca nel quotidiano:


Rally, un nuovo “argento” per Andrea Volpi

Un nuovo ed esaltante risultato, per Andrea Volpi, che nel fine settimana appena passato ha concluso al secondo posto il 45. Trofeo Maremma, una delle “classiche” in Toscana

Lunedì 25 Ottobre 2021 — 16:42

Mediagallery

Un nuovo ed esaltante risultato, per Andrea Volpi, che nel fine settimana appena passato ha concluso al secondo posto il 45. Trofeo Maremma, una delle “classiche” in Toscana.

Dunque, un nuovo “argento”, per il driver di Portoferraio ed il suo copilota Michele Maffoni, che ancora una volta hanno sfiorato il successo per una manciata di secondi, praticamente lo stesso leit motiv della gara storica all’Elba del mese scorso. Un ruolino di marcia che torna però a proporre Volpi come uno dei piloti più redditizi, concreti e veloci della stagione toscana 2021.

Volpi e Maffoni, portacolori della Proracing, con la Skoda Fabia R5 della New Star3 sono sempre stati in lizza per il successo duellando con forza contro il poi vincitore della gara, il livornese Roberto Tucci, finendo la disputa con solo 1”7 alle sue spalle dopo un deciso attacco nel giro finale del rally follonichese. Tutto, in gara, ha girato alla perfezione, pur con la trasferta in maremma avviata con la doccia fredda della rottura del cambio durante il test pre-gara del sabato, problema ovviato al meglio possibile dai tecnici del team che gli hanno consegnato per la gara una vettura al top.

Migliorato, quindi, il quarto posto assoluto del 2020, con l’asticella decisamente alzata in un rally che si è rivelato estremamente tirato, a tratti anche stressante, pur avvincente e sicuramente non facile da interpreta con le valutazioni sia di set-up che di scelte gomme.

IL COMMENTO DI ANDREA VOLPI: “Avevamo promesso battaglia e l’abbiamo fatta! Purtroppo non ce l’abbiamo fatta a salire il primo gradino del podio, quest’anno pare che siamo abbonati ai secondi posti! Ma sono felice intanto perché ha vinto Roberto Tucci, gran persona, un amico che doveva riscattare la tanta sfortuna che ha avuto da tempo. Noi abbiamo fatto il possibile, abbiamo prodotto una progressione importante che ci ha portati davvero a soffiargli il fiato sul collo, c’è mancato davvero poco che non facessimo il colpo grosso! Questo “Maremma” è stato davvero tirato, avvincente, ha prodotto davvero del sano sport e di questo ne sono assai felice, tutti dovremmo esserne felici. Vettura perfetta, la New Star3 ci ha messo a disposizione una Skoda che meglio di così non poteva, davvero un grazie a loro, come ringrazio la mia famiglia, ringrazio Bardahl per come e quanto ci aiuta ed anche un grazie infinito ai tanti che ci hanno sostenuto durante tutto il rally”.

FOTO ALTERO LAZZERINI/AMICORALLY

Riproduzione riservata ©