Cerca nel quotidiano:


Seconda prova di qualificazione nazionale: ancora Fides!

Mercoledì 31 Gennaio 2018 — 17:37

Mediagallery

Ottimi risultati da Bastia Umbra, alla prova nazionale di qualificazione della zona centro. Nel fioretto Tommy Lombardi si classifica terzo, perdendo l’accesso alla finalissima dal vincitore della prova, ma vincendo un bellissimo assalto in semifinale, dove ha messo in evidenza bella scherma e grande concentrazione, senza lasciarsi intimorire dall’esperienza e dall’aggressività dell’avversario.
Si qualifica anche Giulio Lombardi, al termine di una gara bella, anche se il risultato non lo ricompensa appieno.
Peccato per Filippo Marchi, splendido secondo dopo i gironi, che centra comunque la qualificazione dopo una sconfitta nell’eliminazione diretta, e peccato anche per Elia Sardelli, stanco già a causa dell’influenza, che non rende secondo le sue possibilità ed ottiene un piazzamento che non gli rende giustizia.
In campo femminile, invece, ottima prestazione di Anabella Acurero, che entra nei 16 e manca l’ingresso nei Top8 per un soffio, peccato per Penelope Biagi, che fa un discreto girone e si scontra con Anabella alla prima diretta, vedendosi preclusa la qualificazione. Non qualificate invece Francesca Romanelli e Ginevra Eleuteri, che non hanno avuto la possibilità di esprimersi al massimo.

Sciabola – Bravissimo Barsotti Enrico strepitoso percorso netto fino alla finalissima dove soccombe solo alla fatica e conquista un ottimo secondo posto sul podio , qualificandosi per la prova open.
Si qualificano anche Gherardo Caranti 5 , Castellani Esoardo 12, Cillari Niccolò 13, Attanasio Lorenzo 19, Torre Pietro 25, Cambini Lorenzo 33 .Peccato dopo un buon girone Ciocca Giorgio 43,Tommaso Suin 44, Gradassi Giorgio 47 e Bertocchini Edoardo
Nella sciabola femminile buonissima gara per Giulia Iervasi giovanissima atleta classe 2003, classificatasi 15 qualificandosi per l’open perdendo 15-12 con la forte atleta romana Paragallo.
non si qualificano fermandosi nei 32 Marta Bozzi 21, Monaldi Noemi 23, Angelica Cardi 24,pitzolu Giulia 25, Julia Terreni 26 e Camilla Michelucci 29, Becucci Giulietta 32.

Purtroppo ancora lontana dalla pedana Matilde Picchi reduce da un brutto infortunio in novembre.

Riproduzione riservata ©