Cerca nel quotidiano:


Special Olympics, che successo le Olimpiadi da casa! I NOMI dei premiati

Il progetto, rivolto a persone adulte e adolescenti disabili del territorio ha avuto grandi adesioni in tutte le attività proposte evidenziando così il concetto per cui lo sport sia un mezzo di inclusione, crescita e valorizzazione delle capacità più nascoste

Martedì 30 Giugno 2020 — 12:35

di Filippo Ciapini

Mediagallery

Vista l’emergenza della pandemia gli atleti si sono esibiti “a domicilio” in varie discipline tra cui bowling, nuoto, atletica, lancio della pallina e canottaggio

Prestazioni videoregistrate ed esercizi direttamente a casa, sono state queste le Special Olympics Smartgames organizzate da SportLandia ed il Centro San Simone “Gli Amici di Tutti” (foto di Amore Bianco). Vista l’emergenza della pandemia gli atleti si sono esibiti “a domicilio” in varie discipline tra cui bowling, nuoto, atletica, lancio della pallina e canottaggio. Eventi che hanno visto la premiazione finale lunedì 29 giugno al campo sportivo di Borgo Capuccini, gremito di atleti e autorità. “Questa è stata un’attività preziosissima, per l’impegno queste organizzazioni sono punti di riferimento per tutto quello che riguarda la nostra città – ha detto il sindaco Luca Salvetti – È fondamentale fare un ringraziamento per coloro che con tanta passione si impegnano affinché vada tutto bene, con entusiasmo e sorrisi”. Il progetto, rivolto a persone adulte e adolescenti disabili del territorio ha avuto grandi adesioni in tutte le attività proposte evidenziando così il concetto per cui lo sport sia un mezzo di inclusione, crescita e valorizzazione delle capacità più nascoste. Immensa soddisfazione anche per Mauro Martelli, presidente di SportLandia: “L’idea è stata quella di fare tutti questi giochi da casa in maniera semplicissima con i nostri che vogano con la scopa, bowling con le bottiglie d’acqua e tanti altri ancora. E’ stata una cosa interessante perché abbiamo fatto più prove con le prestazioni videoregistrate, un modo per far vedere che siamo da stimolo a chi sta sul divano”.
Presenti, tra gli altri, anche la Fondazione Livorno con il presidente Riccardo Viti ed il Coni con il delegato provinciale Gianni Giannone che hanno speso bellissime parole per le associazioni e incoraggiato gli atleti a fare sempre meglio. Ecco tutti i nomi dei premiati per ogni disciplina.

BOWLING
1° Christian Torres
2° Daniel Kociraj
3° Diego Almanza
4° Giulio Imperi
5° Paolo Ciucci
6° Victor Pasteines
7° Sandro Imperi

NUOTO
1° Carmine Cecere
2° Ramona Lischi, Giulio Imperi
3° Martina Volpe
4° Federico Parlanti
5° Claudia Mejani
6° Christian Torres
7° Diego Almanza
8° Sandro Imperi

SALTO IN LUNGO
1° Giulio Imperi
2° Christian Torres
3° Sandro Imperi
4° Cecilia Iannet
5° Veronica Panattoni
6° Diego Almanza
7° Federico Rinaldi
8° Paolo Ciucci

CANOTTAGGIO
1° Giulio Imperi, Victor Pasteines
2° Sandro Imperi
3° Federico Parlanti
4° Said Hmoudi
5° Filippo De Martino

VOLONTARIA & CAMPIONESSA
Diletta Vallery

Riproduzione riservata ©