Cerca nel quotidiano:


Tutto il mondo del nuoto in un unico club: nasce Livorno Aquatics

La società abbraccerà gli atleti livornesi delle discipline acquatiche, dal nuoto al sincro, passando per pallanuoto, triathlon e master per un totale di oltre 600 unità

Mercoledì 2 Dicembre 2020 — 20:38

Mediagallery

Il logo? Blu come l’acqua, amaranto come Livorno. Con un gabbiano stilizzato pronto a spiccare il volo. Proprio come Livorno Aquatics

Una nuova era: il nuoto livornese per la prima volta nella sua storia viaggerà (e vincerà) in lungo e in largo per l’Italia sotto un unico vessillo: dalla fusione del Nuoto Livorno S.M. e del Team Acqua Sport è infatti nata Livorno Aquatics, club che abbraccerà gli atleti livornesi delle discipline acquatiche, dal nuoto al sincro, passando per pallanuoto, triathlon e master per un totale di oltre 600 unità.

“Si tratta di un sogno che diventa realtà – hanno tenuto a precisare i tre soci Stefano Franceschi, Riccardo Balzano e Tommaso Morinilavoreremo per migliorarci in ogni settore e vivere futuro ancor più ambizioso e ricco di successi”.

Il capo allenatore della frazione nuoto sarà appunto Stefano Franceschi, membro dello staff tecnico federale e attuale mentore di Federico Turrini, Sara Franceschi, Matteo Ciampi, Alberto Razzetti e di una prima squadra da sempre ai vertici del nuoto nazionale sia in ambito maschile, sia in quello femminile”.

” src=”https://www.quilivorno.it/wp-content/uploads/2020/12/LA-600×400.jpg” alt=”” width=”425″ height=”283″ />La pallanuoto – altro settore in costante crescita ed espansione – sarà diretta da Jacopo Toninelli: da cinque anni a questa le formazioni giovanili sono sempre riuscite ad affacciarsi sul palcoscenico nazionale, conquistando vetrine alle finali nazionali nella categoria Under 17 e Under 20, oltre naturalmente ai campionati Senior di Serie B, Serie C e Serie D.

A capo dello staff del settore sincro, Federica Tommasi – ex azzurra – è sinonimo di qualità ed innovazione, al servizio di oltre 100 fra ragazze e ragazzine innamorate della danza in acqua.

Il focus sarà inoltre rivolto all’organizzazione di venti e alla valorizzazione di un territorio (Livorno e la sua provincia) in termini di turismo sportivo.

Il logo? Blu come l’acqua, amaranto come Livorno. Con un gabbiano stilizzato pronto a spiccare il volo. Proprio come Livorno Aquatics.

Riproduzione riservata ©