Cerca nel quotidiano:


Un weekend veramente “Speciale”: Sportlandia in grande spolvero a Torino e San Romano

Anche la rappresentativa presente sul  Fiume Po a Torino ha fatto parlare di se con la conquista di ben due argenti

Martedì 24 Ottobre 2017 — 18:14

Mediagallery

Intenso weekend per gli atleti speciali di Sportlandia impegnati su più fronti. Un gruppo più folto ha partecipato alle gare di bowling a San Romano mentre una rappresentanza meno nutrita è approdata a Torino per partecipare alla manifestazione Rowing for Tokio dove si sono svolte gare di canottaggio pararowing sul Po e di remergometro presso la gloriosa Società di canottaggio Armida.
A San Romano sotto la sapiente guida del coach Manlio Oliviero si sono visti grandi progressi nella tecnica e nella coordinazione dei movimenti  tipici del bowling in tutti i ragazzi che si sono distinti nelle diverse serie di finali.

Daniel Kociraj ha raggiunto il quarto posto nella finale n. 1 con uno score di 166 punti. Giacomo Oliviero si invece aggiudicato la finale numero 2 totalizzando 233 punti, nella stessa finale Simone D’Andrea ha colto la terza piazza con 200 punti. Sul secondo gradino del podio si è piazzato Alessio Donati (punti 197) nella finale numero 4 dove anche Francesco Varriale ha totalizzato il 5 posto con 122 punti.  Nella finale numero 5 meritato successo per l’atleta Gabriele Morelli che ha sbaragliato la concorrenza con l’ottimo score di 250 punti, nella stessa finale terzo posto per Bartorelli Federico con 199 punti. Infine Victor Pastner è giunto quinto nella finale 6 con 118 punti realizzati. Fra le ragazze buon piazzamento anche per Anna Freschi che ha realizzato un quinto posto con  152 punti realizzati.

Ancora una volta il bowling si è dimostrato un ottimo veicolo di divertimento e socializzazione dei ragazzi. Ricordiamo che sotto la guida di Manlio Oliviero i ragazzi si allenano tutti i martedi dalle 17,30 alle 19,30 in Via delle Sorgenti a Livorno.

Anche la rappresentativa presente sul  Fiume Po a Torino ha fatto parlare di se con la conquista di ben due argenti. La rappresentativa era composta   dagli atleti speciali: Said H’Moudi, Vittorio Malacarne e dai partner Giuliana Bertoli e Claudia Stafanutti. L’Argento è stato conquistato nel quattro con timoniere e nella gara di remergometro, l’apporto è stato dato anche dalla canottieri Armida che ha messo a disposizione il partner Stefano Meluzzi per le gare in acqua.

Riproduzione riservata ©