Cerca nel quotidiano:


Un’altra sconfitta per la Tds Livorno, ma la squadra migliora

Un'altra sconfitta per la Ortopedia Michelotti TDS Livorno sul campo della Laumas Elettronica di Parma, ma il coach Melis, oggi assente per motivi di salute, può essere soddisfatto degli ulteriori progressi della sua squadra

Domenica 2 Maggio 2021 — 23:26

Mediagallery

Giocoparma Laumas Elettronica: Malangone 6, Reggio 18, Giansoldati 14, Allegretti 12, Prada 2, Rovina 6, Amasio n.e..
Ortopedia Michelotti TDS Livorno: Ferretti 3, Passerini C. 6, Telesca, Gjonku I., Di Gloria 2, Gagliardo Gurrieri 4, Spinelli, Passerini P. 2, Nucciotti 4.

Giocoparma Laumas 58- Ortpoedia Michelotti TDS Livorno 21
Parziali:18-7, 8-2, 16-10, 16-2

Un’altra sconfitta per la Ortopedia Michelotti TDS Livorno sul campo della Laumas Elettronica di Parma, ma il coach Melis, oggi assente per motivi di salute, può essere soddisfatto degli ulteriori progressi della sua squadra. A parte i 21 punti segnati, che, considerando l’inesperienza degli atleti labronici (da tener presente che alcuni di loro non avevano mai preso in mano una palla a spicchi prima di questo campionato), rappresentano il record stagionale, si sono visti dei miglioramenti nel gioco e nelle penetrazioni.
La squadra si dimostra un po’ corta nella panchina, dove i subentranti (appena 2 punti il loro contributo al punteggio finale) devono mostrare più grinta e coesione. I labronici hanno infatti dimostrato una discontinuità nell’atteggiamento che sicuramente merita una discussione negli spogliatoi. Forse l’assenza di Melis, più che sul campo, si è notata nella mancanza di leadership. Insomma, il gruppo c’è e cresce, si vedono sempre più le potenzialità, serve solo essere meno discontinuità e più carica emotiva.
Buona la prova di Claudio Passerini, lucido nella distribuzione del gioco e autore di 6 punti, e di un Nucciotti sempre più incisivo. Entusiasmo per i 4 punti di Sofia Gagliardo Gurrieri, autrice di due bei canestri e molto presente sul campo.
Ora al campionato della Ortopedia Michelotti mancano solo le 2 partite col Rimini, che non si sa quando potranno essere recuperate, perché la regular season deve terminare entro il 16 maggio e i romagnoli devono ancora disputare 5 gare, rinviate, come quella di domani contro Bologna, per positività al Covid di molti giocatori.

Riproduzione riservata ©